AUSTRALIA: PETIZIONE per migliori servizi consolari italiani

di Gaetano Greco

Gli uffici consolari generali italiani in Australia non sono più in grado di fornire i servizi essenziali necessari alla nostra comunità, creando difficoltà e disagi, in particolare per i più vulnerabili.

Nell’ufficio del Console Generale italiano di Melbourne c’è un’attesa di almeno sei mesi per un appuntamento per ottenere un passaporto e la continua carenza di personale ha avuto un impatto negativo su tutti i servizi, rendendo difficile anche solo contattare l’ufficio consolare. Una situazione simile è segnalata in tutti gli altri uffici consolari italiani in Australia.

Poiché questo servizio scadente non è più accettabile, FILEF Melbourne si è attivata per intervenire direttamente presso il Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri con delega agli Italiani nel Mondo, On. Giorgio Silli, in visita a Melbourne nel novembre 2023.
La FILEF ha ora lanciato una petizione per chiedere un impegno concreto da parte del Governo italiano per un maggiore investimento nei servizi consolari in Australia. Questo deve includere risorse affinché il personale consolare sia in grado di far fronte alle attuali e crescenti esigenze di un numero sempre maggiore di giovani e crescenti esigenze di un numero sempre maggiore di giovani italiani che emigrano in Australia e le necessità della comunità italiana consolidata.

Vi invitiamo a firmare la petizione che chiede al governo italiano di fornire migliori servizi consolari in Australia e di dimostrare che gli italiani d’Australia non accettano di essere trattati come cittadini di seconda classe. Seguite il codice QR per firmare la petizione.

 

LINK ESTESO PER FIRMARE LA PETIZIONE: https://chng.it/cxhByMtxJB

 

 


 

PETITION for better Italian Consular services

 

di Gaetano Greco

Italian Consul General offices in Australia are no longer able to provide the essential services needed by our community creating difficulties and hardships, particulary for the most vulnerable.

In Melbourne’s Italian Consul General office there is at least a six months wait for an appointment to get a passport and ongoing staff shortages has negatively impacted all services, making it difficult to even contact the consular office. A similar situation is reported in all other Italian consular offices in Australia.

Given this poor service is no longer acceptable, FILEF Melbourne

has taken steps to directly make representations to the Italian Undersecretary of State for Foreign Affairs, with responsibility for Italians in the World, Hon. Giorgio Silli, who visited Melbourne in November 2023.
FILEF has now launched a petition demanding a concrete commitment from the Italian government for greater investment in consular services in Australia. This must include resources so that consular staff are able to cope with current

and growing needs from increasing numbers of young Italians emigrating to Australia and the needs of the established Italian community.

We urge you to sign the petition calling on the Italian government provide better consular services in Australia and and show that Australian Italians do not accept being treated as second-class citizens. Please follow the QR code to sign the petition.

 

 

 

LINK: https://chng.it/cxhByMtxJB

 

 

FONTE: NUOVO PAESE – Dicembre 2023

 

 

Visits: 35

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.