Nuovo Paese/Australia: “Energia del profitto”. On line il numero di Luglio 2022

L’energia del profitto

di Frank Barbaro

L’aumento del costo della vita e l’incremento dell’occupazione occasionale e non redditizia sono due caratteristiche distintive delle economie scarsamente o per nulla regolamentate.

Sono sintomi dell’attuale disfunzione politico-economica che sta creando una disparità di ricchezza forse senza precedenti nella storia delle società.

È allarmante che il Covid e la guerra in Ucraina, per quanto gravi questi eventi possano essere insieme alle loro indubbie ripercussioni globali, siano stati additati quasi all’unanimità come la causa dei mali incurabili della vita moderna.

La classica crescita economica continuerà nei paesi sottosviluppati e densamente popolati, al passo con il comfort e il consumismo occidentali.

Le società e il capitale in generale sono attivamente impegnati in quelle regioni grazie alla manodopera a basso costo e l’espansione del mercato.

Nelle economie mature e che invecchiano, la presenza del capitale tende a essere trattenuta attraverso il welfare aziendale mascherato, ad esempio, da partenariati pubblico-privati e progetti infrastrutturali, il cui valore sociale è spesso compromesso dall’imperativo del profitto.

L’altro meccanismo significativo per cui il capitale ha mantenuto il suo premio di profitto in tali mercati è quello di prendere di mira i consumatori, da cui il costo della vita penalizzante che erode rapidamente il reddito da dismissione, soprattutto per i beneficiari di bassi salari e welfare.

I prezzi dell’elettricità sono il caso più emblematico, con aumenti inspiegabili che raramente vengono giustificati nei costi di produzione reali.

Avendo realizzato enormi profitti utilizzando i combustibili fossili, i più lungimiranti dell’industria in gran parte privatizzata si stanno posizionando per raccogliere benefici inaspettati dall’elettricità senza combustibili.

L’ironia è che nonostante la quantità considerevole di elettricità proveniente dai pannelli solari domestici, i consumatori pagheranno per la propria energia.

Verranno utilizzate argomentazioni complesse e contraddittorie per nascondere come i prezzi dell’elettricità siano stati artificialmente maggiorati e il perpetuarsi di questa tendenza, quando il carburante è gratuito, rivela la fregatura.

 

 

Profit energy

by Frank Barbaro

Rising living costs and increasing unreliable and unviable employment are two signature features of unregulated or poorly regulated economies.

They are symptoms of the current political economic dysfunction that is creating a wealth disparity possibly unparalleled in the history of societies.

It is alarming that Covid and the war in Ukraine, grave as they may be with undoubted global repercussions, have been popularised as the cause of intractable ills of modern life.

Classic economic growth will continue in underdeveloped and densely populated countries playing catch up with Western comfort and consumerism.

Corporations and capital in general are actively engaged in those regions for cheap labour and market expansion.

In mature and ageing economies capital’s presence has tended to be retained through corporate welfare disguised, for example, as private public partnerships and infrastructure projects, whose social value is often compromised by the profit imperative.

The other significant mechanism that capital has maintained its profit premium in such markets is by targeting consumers, hence the penalising living costs that rapidly erode disposal income, especially for the low waged and welfare recipients.

Electricity prices are a key example of unexplainable increases that are rarely argued on real production costs.

Having made enormous profits using fossil fuels, the most forward looking of the largely privatised industry are positioning themselves to reap windfall benefits from fuel-free electricity.

The irony is that with a sizeable amount of the electricity coming from household solar panels, consumers will be paying for their own energy.

Complex and contradictory arguments will be used to hide that electricity prices have been artificially high and their continuation, when the fuel is free, exposes the ripoff.

 

 

Leggi o scarica Nuovo Paese n. 7/22

luglio 2022

Hits: 50

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.