La Campania è la regione con più emigrati in Italia, le mete scelte: Roma e Milano

di Marina D’Alessio

La Campania è la regione con il numero più alto di emigrati. A sancirlo è uno studio dei ricercatori dell’Istituto di studi sul Mediterraneo del Cnr, Michele Colucci e Stefano Gallo, che nel saggio “Campania in movimento Rapporto 2020 sulle migrazioni interne in Italia” presentano la situazione attuale della regione e della varietà dei suoi flussi.

L’emigrazione dalla Campania, pur cambiando destinazioni nel corso del tempo, rappresenta ancora oggi il flusso regionale più consistente e stratificato di tutti. La regione, infatti, è la prima in Italia per numero di nati che risiedono fuori regione.

In particolare, i gruppi più numerosi di emigrati risiederebbero in Emilia-Romagna, Toscana, Marche e Lazio. Tra le città italiane verso cui sono diretti fanno da capolista Roma e Milano, rispettivamente con 110.669 e 80.743 trasferiti tra il 1996 e il 2017, seguite da Bologna (33.690), Latina (31.550), Firenze (29.798), Reggio Emilia (28.381).

“I dati Istat vedono la Campania in cima alla lista delle regioni che perdono più abitanti nel 2018 (–2,4 per mille), all’elevato numero di trasferimenti interni ai confini italiani (con saldo di –4,4 per mille abitanti) corrisponde una quota di registrazioni dall’estero del 2 per mille”, spiega Michele Colucci, ricercatore dell’Istituto di studi sul Mediterraneo del Consiglio nazionale delle ricerche e curatore del volume.

Il primo flusso di emigrati dalla Campania avrebbe avuto origine dagli anni 50 agli anni 70, in cui ci fu un’importante fase di partenze, soprattutto dalle province di Benevento e Avellino, verso Milano e Torino. Negli anni 90, poi, si è aperto un nuovo flusso in uscita, con partenze dalla provincia di Napoli verso le province emiliane e del Nord-Est come aree di destinazione.

“In Toscana il 53,1% dei residenti nati in un’altra regione viene dalla Campania, in Emilia-Romagna il 41,3%. Una costante è invece l’importanza del rapporto con Roma e la sua area metropolitana: sono 260mila i campani che vivono nel Lazio, oltre il 21 per cento di tutti i residenti fuori regione”, prosegue Stefano Gallo ricercatore del Cnr-Ismed e co-curatore del Rapporto.

 

 

FONTE: https://www.vesuviolive.it/ultime-notizie/societa/359715-campania-emigrati-italia/

Hits: 488

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.