CGIE: VIGNALI PRESENTA LA NUOVA APP “MAPPAMONDO”. I servizi on line del MAECI

La Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie della Farnesina, in collaborazione con Accenture, ha realizzato un’App per ampliare la conoscenza dei servizi offerti dai consolati ai cittadini italiani all’estero. 
“Mappamondo”, questo il nome, è stata presentata questa mattina dal Direttore Generale Luigi Maria Vignali, nel corso dell’ultima giornata dell’assemblea plenaria del Consiglio generale degli italiani all’estero.
“Negli ultimi anni”, ha esordito Vignali, “c’è stata un’impennata nell’informatizzazione dei servizi. Approfitto di questa assemblea plenaria per mantenere una promessa, quella di presentare qui la nuova app Mappamondo in anteprima”. 
Con il supporto di alcune slide, Vignali ha illustrato le schermate principali e le relative funzioni dell’App. 
“La prima pagina chiede di fissare la data di scadenza del proprio documento di viaggio, in particolare il passaporto. Questo – ha spiegato – per evitare brutte sorprese all’ultimo minuto. L’App permette di fissare dei promemoria per le scadenze. Andando avanti, poi, ci sono delle macro-sezioni, con domande semplici e pre-impostate che possono aiutare i nostri connazionali”.
L’obiettivo di Mappamondo è quello di facilitare l’accesso alle procedure consolari, come – ad esempio – l’iscrizione all’AIRE.
“Attraverso l’App”, ha aggiunto Vignali, “si può essere reindirizzati al sito Fast-It, attraverso cui effettuare l’iscrizione all’Aire”.
50 argomenti d’interesse generale, tre diverse categorie (viaggiare, studiare, vivere); informazioni dettagliate in caso di necessità (passaporto smarrito, assistenza sanitaria), ma, soprattutto “c’è la possibilità di individuare il consolato di riferimento”. 
Una navigazione interattiva, dunque, una mappa con cui orientarsi all’estero per qualsiasi evenienza, con informazioni su oltre 200 sedi consolari, con geolocalizzazione e individuazione degli uffici all’estero. E poi altre centinaia di link utili e riferimenti per gli italiani all’estero relativi a lavoro, scuola, università, strutture sanitarie, associazioni. (gianluca zanella\ aise) 

Hits: 32

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.