Gli italiani all’estero messi più in difficoltà dalla pandemia: l’aiuto della Farnesina

Rilanciamo il Poadcast della Farnesina, realizzato in collaborazione con l’Ansa sulle iniziative a sostegno degli italiani in difficoltà a causa della pandemia. Il poadcast è del novembre del 2020 ed illustra le tipologie di aiuti forniti fino ad allora.
Da informazioni della Farnesina, dei 6,5 milioni stanziati, sono stati spesi ad oggi (Aprile 2021), circa 5 milioni di Euro. Sono quindi ancora disponibili, circa 1,5 milioni. E bisognerà certamente adoperarsi per un rifinanziamento della misura per la fine 2021 e 2022, vista la situazione che si sta presentando in molti paesi latino-americani ed africani.

Per ogni necessità che rientri nelle tipologie di aiuti indicati è necessario contattare direttamente i Consolati.

(Red)

 

Descrizione: Sussidi ai non residenti, aiuti ad autonomi e alle piccole e micro imprese, sostegno all’apprendimento, progetti di riqualificazione professionale, convenzioni con enti assistenziali locali, un bonus per chi sceglie il rimpatrio definitivo in Italia: in risposta all’aggravarsi ed al prolungarsi della pandemia da Coronavirus, il governo ha messo a disposizione sei milioni di euro per interventi di assistenza a favore dei connazionali all’estero in condizioni di indigenza o necessità. La Direzione Generale per gli Italiani all’Estero del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale si è subito attivata per ampliare la casistica dell’assistenza offerta dalle Sedi diplomatico-consolari nel mondo.

FONTE: https://www.ansa.it/sito/podcast/ansa_voice_magazine/2020/11/11/gli-italiani-allestero-messi-piu-in-difficolta-dalla-pandemia-laiuto-della-farnesina_940bd88c-0a34-4cbe-b30b-ff69970ab66f.html

Hits: 13

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.