Filef Sydney: “The land has its own voice if only people would stop and listen”: sosteniamo il nuovo film di Fabio Cavadini

Fabio Cavadini is a dedicated long term member of FILEF (for four decades) and documentary cinematographer along with partner, Mandy King. You will have seen the video by Fabio and Mandy for FILEF’s recent celebration of the 76th Anniversary of Italian Liberation Day, link here if you haven’t already seen it.

Fabio Cavadini and Mandy King have also been working hard to complete their latest documentary, Where The Water Starts filmed between mid 2019 and early 2021.

The doco is about an Indigenous man and his partner who fight to defend the fragile ecology of the Kosciuszko National Park in the Australian Alps, after a decade of drought which culminated in the catastrophic fires of 2019-2020.

The land has its own voice if only people would stop and listen.’ Richard Swain, Indigenous Ambassador, Invasive Species Council

The film is at the post-production stage, and their crowdfunding campaign which has reached just over 65 percent, needs a push to get them over the line in order to finish the film. Chip in and support one of the longest active and conscious members of FILEF if you can!

You can contribute to the campaign via this link https://documentaryaustralia.com.au/project/where-the-water-starts/

Filef Sydney

 


 

Fabio Cavadini è un membro di lunga data della FILEF (da quattro decenni) e fotografo di documentari insieme alla compagna Mandy King. Avrete visto il video di Fabio e Mandy per la recente celebrazione da parte della FILEF del 76° anniversario della Festa della Liberazione Italiana, link qui se non l’avete ancora visto.

Fabio Cavadini e Mandy King hanno anche lavorato duramente per completare il loro ultimo documentario, Where The Water Starts girato tra la metà del 2019 e l’inizio del 2021.

Il docu parla di un indigeno e della sua compagna che combattono per difendere la fragile ecologia del Kosciuszko National Park nelle Alpi australiane, dopo un decennio di siccità culminato con i catastrofici incendi del 2019-2020.

‘La terra ha la sua voce, se solo la gente si fermasse ad ascoltare‘. Richard Swain, ambasciatore indigeno, Invasive Species Council

Il film è in fase di post-produzione e la loro campagna di crowdfunding, che ha raggiunto poco più del 65%, ha bisogno di una spinta per fargli superare la soglia per finire il film. Partecipa e sostieni uno dei membri più attivi e consapevoli di FILEF se puoi!

Puoi contribuire alla campagna tramite questo link:

https://documentaryaustralia.com.au/project/where-the-water-starts/

Filef Sydney

 

 

Richard Swain loves the bush and wildlife of the southern ranges of New South Wales. Richard has a deep connection to country and skill as a river guide. He saw first hand the harm done to the birthplace of some of our iconic rivers. The Snowy Mountains is home to the headwaters of the Snowy, Murray and Murrumbidgee Rivers yet the delicate alpine ecosystem that supports these vital water sources is being trampled. It led him and his partner, Alison to start a campaign highlighting the damage done by feral horses in the Kosciuszko National Park.

The alpine area that covers only point zero one percent of Australia’s inhabited land mass is under threat from a combination of the impacts of feral animals, artificial water flows and climate change. In his active and public role as Indigenous Ambassador for the Invasive Species Council, Richard confronts orchestrated animosities. The film brings together respected Aboriginal community leaders as well as a farmer, a scientist, a former parks officer and an academic who interprets the root cause of the antagonism that prevents the best of Aboriginal connection and the best of regenerative science to collaborate so that we can all move forward positively together.

Richard and Alison’s personal journey is complimented by Indigenous voices remapping and reframing a region mostly known for it’s tourism and the Snowy Scheme; some of whom feel that the natural habitat of the high country is in very grave danger. At the historic gathering and water healing ceremony, Narjong, Major ‘Moogy’ Sumner, a Ngarrindjeri Elder said, ‘ This country is where all the water starts, it’s supposed to flow freely down to our country and it don’t.’ After fighting the catastrophic wildfires that surrounded his community in 2019-2020, Richard continues his campaign with even greater determination.

 


 

Richard Swain ama il bush e la fauna selvatica delle regioni meridionali del Nuovo Galles del Sud. Richard ha un profondo legame con il paese e l’abilità come guida fluviale. Ha visto in prima persona il danno fatto al luogo di nascita di alcuni dei nostri fiumi iconici. Le Snowy Mountains ospitano le sorgenti dei fiumi Snowy, Murray e Murrumbidgee, ma il delicato ecosistema alpino che sostiene queste fonti d’acqua vitali viene calpestato. Questo ha portato lui e la sua compagna Alison a iniziare una campagna per evidenziare i danni fatti dai cavalli selvaggi nel Kosciuszko National Park.

L’area alpina che copre solo lo zero per cento della massa di terra abitata dell’Australia è minacciata da una combinazione di impatti di animali selvatici, flussi d’acqua artificiali e cambiamenti climatici. Nel suo ruolo attivo e pubblico di ambasciatore indigeno per l’Invasive Species Council, Richard affronta le animosità orchestrate.

Il film riunisce rispettati leader della comunità aborigena così come un agricoltore, uno scienziato, un ex ufficiale dei parchi e un accademico che interpreta la causa principale dell’antagonismo che impedisce al meglio della connessione aborigena e al meglio della scienza rigenerativa di collaborare in modo da poter andare avanti positivamente tutti insieme.

Il viaggio personale di Richard e Alison è completato da voci indigene che ridisegnano e riformulano una regione nota soprattutto per il turismo e lo Snowy Scheme; alcuni di loro sentono che l’habitat naturale del paese alto è in grave pericolo. Al raduno storico e alla cerimonia di guarigione dell’acqua, Narjong, il maggiore ‘Moogy’ Sumner, un anziano Ngarrindjeri ha detto: ‘Questo paese è dove inizia tutta l’acqua, si suppone che scorra liberamente fino al nostro paese e non lo fa’. Dopo aver combattuto i catastrofici incendi selvaggi che hanno circondato la sua comunità nel 2019-2020, Richard continua la sua campagna con una determinazione ancora maggiore.

 

Altri film di Fabio Cavadini QUI

 

Hits: 30

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.