Il cordoglio del CGIE per la prematura scomparsa del Console Marco Nobili

Il Console Generale d’Italia a Vancouver ed ex Segretario esecutivo del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero lascia un vuoto profondo in quanti hanno potuto apprezzare la sua umanità e sensibilità.

Il Consiglio Generale degli Italiani all’Estero si stringe con profondo dolore intorno alla famiglia del console generale Marco Nobili, scomparso prematuramente a Vancouver, dove si era trasferito solo nello scorso mese di settembre per assumere il compito di capo missione in rappresentanza dell’Italia.

Il console generale Marco Nobili negli ultimi anni aveva maturato una profonda esperienza umana e professionale alla guida della Segreteria esecutiva del parlamentino degli italiani all’estero (CGIE) all’interno del Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, condividendo le storie di vita quotidiana di milioni di italiani ai quali era legato per innata e accentuata sensibilità.

La notizia della morte improvvisa di Marco Nobili si è diffusa rapidamente nella rete diplomatica italiana nel mondo rendendoci sgomenti e increduli, avversi ad accettare una così tragica e crudele realtà inimmaginabile per coloro che hanno avuto il privilegio e l’onore di condividere, nella sua lunga carriera diplomatica, le sorti del nostro Paese fuori dai confini nazionali.

Marco lascia un vuoto profondo nelle istituzioni italiane e un ricordo indelebile del suo modo di porsi, rispettoso e consapevole dei valori di cui si nutrono gli uomini chiamati a servire lo Stato. I Consiglieri e le funzionarie della Segreteria del CGIE sono affranti da profondi sentimenti di mestizia e, rivolgendo lo sguardo verso l’infinito, accompagnano il loro Segretario esecutivo verso la sua ultima eterna dimora.

Alla moglie Elisa e ai due figli Nicolò e Silvia giungano le più sentite condoglianze da parte delle comunità degli italiani all’estero, del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero, delle amiche e degli amici nel mondo con i quali aveva creato una indissolubile rete di relazioni al di là dei rapporti professionali.

Roma, 15 gennaio 2024

 

FONTE: https://www.cgieonline.it/

Visits: 40

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.