Elezioni Politiche 2022/Voto all’estero: Comunicato della Federazione Estero del PRC-SE

Comunicato della Federazione Estero del PRC SE sul voto del prossimo 25 settembre.

Come già  è  avvenuto nel 2018, una legge  elettorale antidemocratica ed  obsoleta ha  impedito a Unione Popolare di presentarsi nei collegi elettorali per gli italiani all’estero.

Raccogliere centinaia di firme in 7 giorni nelle giornate di Ferragosto solo all’interno dei consolati, visto che il legislatore ha impedito l’utilizzo della firma digitale per la sottoscrizione delle liste contrariamente a quanto fatto per i referendum, era un’impresa impossibile.

Di fatto solo le liste che non hanno dovuto raccogliere le firme hanno potuto presentarsi alle elezioni nelle circoscrizioni estere.

Come Partito della Rifondazione Comunista auspichiamo una massiccia partecipazione al voto e che il  nostro elettorato si orienti verso quei candidati che si impegneranno su alcuni punti fondamentali:

– Miglioramento e allargamento dei servizi consolari: i tempi di attesa devono essere equiparati a quelli dei comuni italiani per il rilascio dei principali documenti.

-Adozione delle misure di supporto per chi si trasferisce per motivi di lavoro o studio all’estero.

– Modifica dell’Aire (Anagrafe italiani residenti all’estero) per garantire la copertura del Servizio Sanitario Nazionale per almeno tre anni dopo l’iscrizione.

– Un impegno per la pace e per un mondo multipolare

– Politiche economiche che favoriscano lo sviluppo delle aree periferiche dell’Italia, in modo da colmare progressivamente il gap di sviluppo territoriale tra nord e sud.

– Iniziative legislative e risorse che supportino l’associazionismo italiano all’estero nelle sue diverse forme e orientamenti.

– Estensione del voto degli italiani all’estero sui collegi nazionali con garanzia di candidati e di eletti residenti all’estero, in maniera proporzionale in base al numero  degli emigrati e attuazione delle modalità digitali per il voto e la presentazione delle liste elettorali.

– Un progetto di pace , contro ogni guerra senza se e senza ma, di opposizione ad ogni invio di armi e di riaffermazione di un Europa dei popoli: questo è  in sintesi il nostro impegno a sostegno di Unione Popolare.

 

Federazione Estero del Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

 

FONTE: http://www.rifondazione.it/esteri/index.php/2022/08/31/sul-voto-dalla-federazione-estero-del-prc-se/

 

 

 

Visits: 54

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.