Il sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova sull’autenticazione da parte di membri del Parlamento delle liste dei candidati per il rinnovo dei Comites

In risposta ad un’interrogazione, Della Vedova conferma la possibilità per i parlamentari di effettuare l’autenticazione

ROMA – Il sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova ha riposto in Commissione Esteri alla Camera dei deputati all’interrogazione di Maurizio Lupi e Antonio Tasso (Misto) sulla possibilità di autenticazione da parte di membri del Parlamento delle liste dei candidati per il rinnovo dei Comites. Della Vedova ha confermato che i membri del Parlamento possono effettuare l’autenticazione delle liste, così come previsto dalla modifica introdotta dal “Decreto semplificazioni” del 2020.

L’autenticazione – ricorda Della Vedova – deve essere compiuta con le modalità previste dal Codice civile (articolo 2703) e consiste “nell’attestazione da parte del pubblico ufficiale che la sottoscrizione è stata apposta in sua presenza”. Il pubblico ufficiale, ossia il parlamentare, deve previamente accertare l’identità della persona che sottoscrive.

 

FONTE: Inform

Hits: 24

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.