Liguria: giovani in fuga

Sono 12.400 i giovani liguri che hanno un impiego fuori regione, con un incremento dal 13,9% al 17,1% dal 2011 al 2021. I liguri all’estero sono, secondo l’ultimo censimento, più di 140.000 e la fuga non risparmia neppure l’università

 

“I dati forniti dall’assessora Ilaria Cavo relativi all’emigrazioni dei giovani liguri sono preoccupanti. I numeri non mentono: è evidente che negli ultimi anni la Regione non ha puntato sui giovani. Al trend negativo, iniziato dopo la crisi economica del 2008, la politica avrebbe dovuto dare, fin da subito, delle risposte chiare e puntuali”, spiega la consigliera regionale della Lista Sansa, Selena Candia.

Un tema caldo, quello dell’emigrazione dei giovani – ricordato solo pochi giorni fa anche dal vescovo Marco Tasca sulle pagine di un noto quotidiano locale – al quale la Lista Sansa vuole provare a dare delle risposte: “Proponiamo di iniziare un lavoro scientifico sull’emigrazione giovanile per capirne le cause e trovare le soluzioni – spiega Candia –.

La nostra proposta è di lanciare un questionario indirizzato ai ragazzi che lavorano fuori regione per cercare di capire le motivazioni che li hanno spinti e li spingono ad andare fuori; chiederemo quali occupazioni mancano in Liguria e quali sono i loro desideri e le necessità che li porterebbero a rientrare nella nostra regione”.

Durante il consiglio regionale di questa mattina, Candia ha portato un’interrogazione per sapere se la Regione fosse a conoscenza del numero effettivo degli studenti e dei giovani lavoratori liguri che si trasferiscono in altre Regioni italiane.

Alla domanda ha risposto l’assessora Cavo. I dati forniti delineano un quadro preoccupante: per quanto riguarda l’università, solo il 65% dei giovani liguri si iscrive all’università di Genova; quasi il 10% fa un’università telematica e il 25% va in un’altra regione. Sul lavoro le cose vanno anche peggio: 12mila400 giovani tra i 16-34 anni hanno un impiego fuori regione, con un incremento dal 13,9% al 17,1% dal 2011 al 2021.

A questi dati vanno sommati quelli relativi ai liguri all’estero. In base all’Anagrafe degli Italiani residenti all’estero sono più di 140mila gli emigrati liguri censiti nel 2018, ben il 9% della popolazione residente. Di questi 55mila (il 39%) hanno un’età inferiore ai 35 anni, giovani liguri che hanno trovato lavoro non solo fuori regione ma fuori Italia.

“Se a questo si somma la tragedia del covid, che nella nostra regione ha avuto tassi di mortalità altissimi a causa dell’età avanzata della popolazione e al diminuire delle nuove nascite, diventa urgente lavorare sui giovani. Ne va del  nostro futuro”.

 

Fonte: https://www.lanuovasavona.it/2021/05/04/leggi-notizia/argomenti/news-1/articolo/liguria-giovani-in-fuga.html

 

 

Hits: 37

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.