PROMUOVERE LINGUA E CULTURA: Gruppo di lavoro consultivo al MAECI

È stato istituito all’inizio di questa settimana il “Gruppo di lavoro consultivo per la promozione della cultura e della lingua italiana all’estero”. Un’iniziativa voluta della Direzione Generale Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
I lavori del Gruppo consultivo, riunitosi l’altro ieri, 28 settembre, in video-conferenza, sono stati coordinati dal MAECI e hanno visto la partecipazione di numerosi soggetti istituzionali tra i quali rappresentanti dell’Accademia della Crusca, del CGIE (Consiglio Generale Italiani all’Estero), della CRUI (Conferenza Rettori Università italiane), della Dante Alighieri, di Eduitalia, del MIBATC (Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo), del MUR (Ministero dell’Università e della Ricerca), di RAI Italia, di Unitalia e delle Università per Stranieri.
In particolare si è discusso di diversi argomenti delle numerose iniziative assunte dal MAECI in risposta all’emergenza COVID-19 e del programma per il potenziamento della promozione della cultura e della lingua italiana all’estero.
L’obiettivo, come riportato da Eduitalia in una nota, è quello di continuare a dare un forte sostegno al Sistema Paese e un deciso supporto al Made in Italy in tutte le sue declinazioni culturali con le quali si propone al pubblico internazionale.
In particolare, il futuro lancio di un nuovo portale della lingua italiana che sarà denominato “Italiana” e che, oltre ad avere la funzione di diffusione del nostro meraviglioso idioma, sarà punto di riferimento nel segnalare tutte le iniziative della Rete italiana all’estero.
A proposito di iniziative nel 2021, saranno numerose quelle previste a livello mondiale per commemorare Dante Alighieri, del quale ricorrerà il 700° anniversario della morte. Inoltre, a breve, ci sarà la XX Settimana della Lingua Italiana nel Mondo (che si terrà dal prossimo 19 al prossimo 25 ottobre), che avrà come titolo “L’italiano tra parola e immagine: graffiti, illustrazioni, fumetti”. Poi, per la XX settimana della Lingua Italiana del mondo, ci sarà l’inaugurazione di un importante evento al quale hanno aderito i principali fumettisti italiani che, con le loro eccezionali opere, contribuiranno a modo loro a promuovere la cultura italiana. La consapevolezza è che sia il fumetto che la novella grafica sono due generi molto apprezzati soprattutto dai giovani del mondo asiatico, europeo e nord americano e costituiscono entrambi un interessante veicolo di promozione.
Sono stati, causa forza maggiore, rinviati gli Stati Generali della Lingua, che dal 2014 sono stati occasione di incontri biennali per un’approfondita riflessione sull’andamento della Lingua Italiana nel mondo (e anche per la costituzione di importanti gruppi di lavoro che tanto hanno dato anche al nostro settore tra i quali su tutti il Gruppo di lavoro “Promozione della Lingua Italiana e Attrazione degli studenti stranieri”).
Eduitalia, nel suo intervento, ha messo in evidenza l’attuale supporto ai progetti di politica culturale delle Rappresentanze italiane in Russia e Stati Uniti e ha espresso la propria gratitudine al MAECI e alla sua Direzione Generale Sistema Paese per contribuire a mantenere viva l’attenzione sulla promozione dell’Italia nel mondo in un momento così duro e dal futuro incerto.
Per Eduitalia, partecipare al Gruppo di lavoro consultivo, come scrivono in una nota, “è una preziosa occasione per dare centralità all’attrazione degli studenti internazionali e per contribuire alla promozione del settore Study Abroad che – sempre più negli anni- è stato oggetto di particolare attenzione e supporto del Ministero”.

 

FONTE: aise.it

Hits: 49

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.