BRUXELLES: IN AMBASCIATA LA RIUNIONE DI COORDINAMENTO CONSOLARE CON COMITES E CGIE. Gli italiani in Belgio sono almeno 500mila.

BRUXELLES – L’ambasciatrice d’Italia in Belgio, Elena Basile, ha ospitato ieri, 27 giugno, presso la propria Residenza a Bruxelles, una riunione di coordinamento consolare
Erano presenti il console generale di Charleroi, i rappresentanti dei Comites del Belgio e del Consiglio Generale degli Italiani all’estero (CGIE), i consoli onorari di AnversaGandOstenda Lovanio, nonché i rappresentanti dell’Ufficio scolastico dell’Ambasciata e dell’Istituto Italiano di Cultura.

La riunione ha fornito l’occasione per discutere le tematiche legate alla collettività italiana in Belgio – oltre 284.000 connazionali – e all’erogazione dei servizi consolari. Durante l’incontro si è anche discusso dei recenti sviluppi della presenza italiana in Belgio e della nuova emigrazione, che porta di fatto a ben 500.000 gli italiani presenti in Belgio.

L’erogazione dei servizi consolari all’utenza, la digitalizzazione dei servizi e nuove proposte per migliorarne l’efficacia, assieme all’insegnamento della lingua italiana e alla promozione della cultura italiana – in particolare nelle aree meno vicine agli Uffici consolari – sono stati alcuni degli altri temi trattati.

“Il coordinamento consolare”, secondo l’ambasciatrice Basile – reduce da un incontro, la sera prima, con le associazioni di finanzieri e carabinieri, che le hanno garantito ogni supporto per realizzare il suo desiderio di rafforzare il “sistema Italia” in Belgio – “riveste un ruolo cruciale per il miglioramento dei servizi erogati agli italiani all’estero e per venire incontro alle esigenze di una Comunità che si fa sempre più numerosa e variegata. Ciò è ottenuto tramite un dialogo aperto e costante con i rappresentanti delle istanze dei connazionali e con la rete consolare”.
La riunione di ieri segue la riunione con i Comites e i rappresentanti del Cgie dell’aprile scorso. 

 

FONTE: alessandro butticé\aise

Hits: 11

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.