Radio MIR: nasce “Heartland”, un ciclo di trasmissioni sull’Asia, il cuore del mondo

“Heartland”, in base alle teorie dell’accademico e politico inglese Halford Mackinder, rappresenta il cuore dell’area euro-asiatica. Con lo stesso nome nasce una nuova rubrica su Radio Mir, la radio degli italiani all’estero. Nasce con lo scopo di fare da ponte culturale, facendone conoscere le dinamiche politiche e economiche che si riflettono sulle altre aree del mondo, insieme ai tanti italiani che negli ultimi anni lo hanno scelto come nuova meta di residenza.

 

Heartland è un progetto in 10 episodi che si propone di aprire una finestra sull’area Asiatica .

Da una idea di Herta Manenti e grazie alla collaborazione con Dezan Shira & Associates, radio Mir cercherà di utilizzare anche la lente economica per interpretare quanto accade in quell’area del mondo che ormai è diventata centrale e influenza direttamente anche le vicende del nostro continente Europeo.

Dezan Shira  è una società panasiatica multidisciplinare di servizi professionali, che fornisce consulenza operativa, legale, contabile, fiscale, delle risorse umane, tecnologica e operativa a investitori internazionali. Con 29 uffici in 15 paesi da molti anni approfondimenti in forma di Briefing consultabili gratuitamente on line, strumenti utili alla comprensione diretta di quell’area del mondo attraverso una lente principalmente economica.

La puntata 0 vedrà come protagonisti Alberto Bradanini, già ambasciatore per l’Italia nella Repubblica Popolare cinese,  Riccardo Benussi Director Europe di Dezan Shira & Associates, e si focalizzerà sugli scenari economici e politici alla luce del ventesimo congresso del Partito Comunista Cinese, appena concluso.

Su questo link sono disponibili gli episodi.

Di seguito una breve bibliografia utile a contestualizzare il tema.

https://www.china-briefing.com/news/how-has-the-rcep-benefitted-china-findings-from-the-initial-months-of-operation-2022/#:~:text=The%20Regional%20Comprehensive%20Economic%20Partnership,US%24448.6%20billion


 

 

 

Hits: 105

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.