In ricordo di Marco Mattoli, artista italo-brasiliano di San Paolo

Marco Mattoli, fondatore e leader del gruppo Clube do Balanço

Lo scorso 7 agosto è scomparso improvvisamente a San Paolo Marco Mattoli, all’età di 57 anni. Marco è stato un artista di rara sensibilità, oltre che un amico. Figlio di Socrate e Nicoletta Mattoli, fondatori della Filef di San Paolo con cui furono realizzate molte ed innovative iniziative culturali, di formazione linguistica e professionale tra la seconda metà degli anni ’90 e il 2005.

Socrate fu anche presidente onorario della Filef nazionale e dell’Inca-Cgil del Brasile; assieme, negli anni ’80 avevano fondato a San Paolo, la scuola italo-brasiliana Eugenio Montale, una delle più importanti scuole italiane all’estero.

Originari di Bevagna, in Umbria, si trasferirono dopo aver partecipato alla guerra partigiana nelle Brigate Garibaldi, prima in Argentina e successivamente a San Paolo del Brasile, dove nacquero i loro figli tra cui Marco, la cui carriera di musicista indipendente crebbe nei locali di San Paolo negli ani ’90 recuperando lo stile del Samba-Rock con il gruppo da lui fondato, il Clube do Balanço, che divenne uno dei più noti di questo genere musicale negli anni 2000 e del quale fecero parte molti famosi musicisti e cantanti della scena musicale di San Paolo.

La Filef esprime la propria vicinanza alle sorelle di Marco, alla figlia Linda, a tutta la famiglia.

Ci piace ricordare Marco attraverso alcune delle sue creazioni che hanno avuto un significativo successo soprattutto nelle performance dal vivo, e poi raccolte in diversi album.

 

 

 

 

 

Leggi anche:

https://www.cnnbrasil.com.br/entretenimento/morre-aos-57-anos-marco-mattoli-sambista-fundador-do-clube-do-balanco/

 

L’ultimo album di Marco Mattoli:

https://www.sambadomarcos.com/

https://clubedobalanco.com.br/

 

 

Hits: 207

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.