L’Istituto Santi inaugura un osservatorio sulla diaspora italiana

Grote Markt, Brussels, Belgium

Comunicato stampa Ist. F. SANTI

L’Istituto Fernando Santi nel quadro delle riorganizzazione avviata a fine 2021, ha ritenuto di grande utilità per le attività dell’associazione dotarsi di un qualificato strumento di monitoraggio e di analisi delle questioni emergenti dal mondo della emigrazione italiana , a supporto dell’iniziativa sociale, che l’Istituto Fernando Santi, a partire dal 1970, porta avanti in Italia, nei paesi d’accoglienza, nel contesto dell’associazionismo degli italiani all’estero.

La Direzione dell’Istituto Fernando Santi lo ha deliberato nelle riunione della Direzione recentemente svoltasi a Roma decidendo la costituzione ed avvio nell’anno in corso, dell’”Osservatorio della diaspora italiana” cui partecipano come nucleo promotore:

Alessio Bianchini , Antropologo, esperto di politiche europee.

Carlo Caldarini socioeconomista e pedagogista, esperto di politiche sociali.

Giuseppina De Simone , Economista, Ufficio Studi della FGTB federale.

Filippo De Agostini, funzionario della Commissione europea, DG Occupazione e affari sociali.

Andrea Della Vecchia , Segretario federale della Centrale Générale FGTB.

Niccolò Figà Talamanca, Segretario Generale di No Peace Without Justice.

Marco Martiniello, Sociologo, Direttore del Centre d’Études de l’Ethnicité et des Migrations (CEDEM) de l’Université de Liège.

Carlo Caldarini, che attualmente è responsabile studi e ricerche di uno dei più grandi centri pubblici di azione sociale del Belgio, coordina le attività dell’Osservatorio .

D’intesa e in raccordo con le linee d’intervento definite dall’associazione si stanno definendo da parte dell’Osservatorio gli obiettivi di lavoro e si stanno valutando gli ulteriori apporti professionali utili al perseguimento delle specifiche attività prefissate.

(santinews)

Hits: 34

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.