Comites di Colonia: Servono più risorse e serve garantire servizi adeguati e certezza del diritto

COMUNICATO STAMPA del ComItEs di Colonia

 

Mercoledì 24.6.2020 una delegazione del Com.It.Es di Colonia (composta dal Presidente Giuseppe Bartolotta e dai Membri Simonetta del Favero, Chiara Milanese, Giuseppe Laudani e Gino Pacifico)ha incontrato il Console Generale Dott. Pierluigi Giuseppe Ferraro presso la sede del Consolato di Colonia.L’incontro dedicato all’attuale situazione dei servizi consolari e, in modo particolare, alla tempistica di rilascio delle carte d’Identità e dei passaporti, si è svolto in un contesto di dialogo aperto e franco. Si è constatato che, nonostante negli ultimissimi giorni i documenti personali siano stati rilasciati in tempi relativamente brevi, rimane comunque una giacenza piuttosto sostanziosa.

In questa situazione datai tempi di rilascio si prospettano nuovamente molto lunghi. Se da un lato, a nostro giudizio, le giacenze accumulatesi in questi mesi potranno essere uno dei motivi di questo rallentamento dall‘altro permane, a detta del Console, una carenza di personale destinata all‘Ufficio Passaporti e Carte d‘Identità. Sempre il Signor Console ha fatto presente che la ristrettezza delle risorse (umane e non) a sua disposizione provocherà disagi per gli utenti del Consolato probabilmente ancora per lungo tempo. In questo contesto, i rappresentanti del Comites hanno ritenuto di non lasciare nulla di intentato affinché i connazionali della Circoscrizione consolare possano usufruire dei servizi all’altezza dei tempi.

In tal senso il Comites ritiene di dovere subito intervenire presso le autorità di competenza del Ministero affinché il Consolato venga „fornito“ di personale sufficente e all’altezza della situazione per affrontare, intanto, questa fase attuale e che, per il futuro, possa entrare in un regime di „tranquilla funzionalità“ (vedi, in questo senso, la lettera del CGIE).

Il Comites ha deciso altresì, in questo contesto di argomenti apportati, di realizzare un confronto con tutti gli addetti ai lavori, che aiuti a capire le varie concause che „fanno il problema“. Tutto questo da un punto di vista dei diritti-doveri da utente-cittadino, che abbia anche la possibilità di tutelarsi nei confronti dell’Amministrazione Pubblica (vedi norme sulla Trasparenza Amministrativa) e possa, in definitiva, contare su un minimo di certezza del diritto.La delegazione del Comites e il Console Gen. hanno convenuto sulla possibilità di rendere più frequenti e regolari questo tipo di incontri per affrontare le problematiche attinenti la nostra collettività.

 

Colonia, 27.6.202

Hits: 292

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.