Libri, esce “Ricordi. L’emigrazione italiana tra storia e leggenda” di Gianni Farina

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

”Raccontare la propria storia di giovane immigrato con una miscellanea che raccoglie alcuni articoli usciti per la rubrica Storie della rivista La Pagina, giornale in lingua italiana pubblica in Svizzera”. Così Gianni Farina, ex parlamentare italiano eletto all’estero, racconta l’esperienza personale nel suo ”Ricordi” (Intermedia Edizioni di Isabella Gambini) con analisi e riflessioni su temi di attualita’ e cultura, squarci di vita sociale e di storia del paese descritti attraverso il ritratto di persone e vicende comuni, illustrati con l’impegno e la passione di chi, facendo politica sul campo, e’ stato testimone diretto del flusso degli eventi cruciali che hanno attraversato il continente negli ultimi decenni, come correttamente illustra l’editrice Isabella Gambini. Con la prefazione di Gianni Cuperlo, il libro, spiega Isabella Gambini ”e’ coinvolgente e quasi travolgente. L’abilita’ dell’ autore nello spostare la propria attenzione lungo uno scacchiere complesso e sfaccettato. Sono ‘storie che diventano storia”’. Gianni Farina è nato a Caiolo (So) nel 1941. Diplomato Geometra, sceglie fin da giovane la via dell’emigrazione. Ha lavorato in Francia, in Svizzera e in Africa. Nei primi anni Settanta, rientrato in Svizzera dalla Libia, ha svolto, per un decennio, le funzioni di direzione alla ricostruzione di importanti infrastrutture ferroviarie. A riconoscimento dell’attività politica volontaria nelle file del PCI, è eletto, nei primi anni Ottanta, membro del Comitato Centrale del Partito sino al suo scioglimento.

Membro del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (CGIE) dalla sua costituzione elettiva, nel 1991, ne è stato Segretario Generale per l’Europa e l’Africa del Nord dal 1998 al 2004. Nel 2006 è eletto alla Camera dei Deputati nel collegio estero Europa; è stato membro del parlamento, nel gruppo del PD, fino al 2018. Membro e Presidente, in tappe successive, delle sezioni bilaterali d’amicizia: Italia-Francia e Italia-Svizzera, è stato membro delle commissioni esteri, difesa e Unione europea, nonché dell’interparlamentare mondiale e della delegazione italiana alle Assemblee parlamentari dell’OSCE e del Consiglio d’Europa. Attualmente continua l’impegno nel campo della promozione sociale, con particolare riferimento alla tutela dei diritti dei cittadini emigrati in Europa. È autore del libro, di prossima pubblicazione, “Cara Italia. Il vizio della memoria e l’amore per la mia terra”, sempre per Intermedia Edizioni (2020).

 

FONTE: 9Colonne

Hits: 328

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.