La madre di Luca Ventre, morto a gennaio 2022 all’interno dell’Ambasciata italiana in Uruguay, scrive all’ex Ministro Bonafede

LA GIUSTIZIA NEGATA. MAIL DI PALMA ROSETI, MAMMA DI LUCA VENTRE, ORIGINARIO DI SENISE (PZ), MORTO PER STRANGOLAMENTO NELL’AMBASCIATA D’ITALIA IN URUGUAY, ALL’EX MINISTRO DELLA GIUSTIZIA, ALFONSO BONAFEDE

“MIO FIGLIO È STATO AMMAZZATO DA UN POLIZIOTTO URUGUAIANO. ED ORA IL MAGISTRATO INCARICATO, SERGIO COLAIOCCO, SI APPRESTA A CHIEDERE L’ARCHIVIAZIONE DEL CASO PER IMPROCEDIBILITÀ. LE CHIEDO DELUCIDAZIONI DA EX MINISTRO FIRMATARIO DI TRATTATI DI COOPERAZIONE GIUDIZIARIA CON L’URUGUAY. E CHIEDO: PERCHÉ LA DIFFERENZA DI COMPORTAMENTO PER I CASI ATTANASIO E REGENI?”. DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DELLA MAIL INVIATA A BONAFEDE DA PALMA ROSETI  

 

IL TESTO INTEGRALE DELLA MAIL INVIATA DA PALMA ROSETI AD ALFONSO BONAFEDE

GRUMOLO DELLE ABBADESSE (VI) 27.12.22

Buon giorno, dottoressa Valeria Pegazzano (studio legale Bonafede, ndr),

Sono Palma Roseti, madre di Luca Ventre ammazzato da un poliziotto uruguayano nell’ambasciata italiana di Montevideo il 1 gennaio 2021.

Il dottor Sergio Colaiocco titolare del fascicolo riguardante la morte di mio figlio ( a 35 anni, ndr) si appresta a chiedere l’archiviazione del caso per Improcedibilità dovuta a Giurisdizione: i responsabili non sono sul territorio italiano quindi non si può procedere.

Fra Italia e Uruguay esistono ben 2 trattati di Cooperazione Giudiziaria, l’ultimo ratificato dal governo uruguayano nel 2022.

La dottoressa Marta Cartabia firma a giugno 2021 l’autorizzazione per procedere in Italia rimuovendo tutti gli ostacoli che impediscano di riportare il caso nella giurisdizione italiana.

Mi chiedo perché il dottor Colaiocco non tenga conto di questi trattati considerando anche il diverso comportamento avuto nella gestione del caso Luca Attanasio (l’ambasciatore italiano ucciso in Congo, ndr) e nel caso Giulio Regeni (il ricercatore universitario ucciso in Egitto, ndr), casi in cui ha forzato la mano con i due paesi coinvolti mentre con l’Uruguay non ha inviato nessun tipo di richiesta.

Chiedo al dottor Bonafede se può darmi qualche delucidazione in proposito come ex ministro di G.e G.

Il valore delle Norme non può essere superiore e vanificare il diritto delle persone ad avere giustizia specie quando non è stato rispettato il loro diritto alla vita.

Saluto cordialmente in attesa di vostro riscontro.

PALMA ROSETI

 

 

FONTE: https://filippomele.blogspot.com/2022/12/esclusiva-la-giustizia-negata-mail-di.html?spref=tw

 

 

Visits: 57

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.