Mike Pompeo go home! Lettera aperta contro a visita del segretario di stato USA in Italia

Mike Pompeo go home!

 

Noi firmatari di questa lettera aperta, associazioni, partiti, collettivi, militanti sindacali e per la libertà dei popoli, respingiamo con fermezza la visita in Italia del Segretario di Stato statunitense Mike Pompeo. L’ex capo della CIA è un criminale di guerra, capace di imporre “sanzioni” ai popoli in piena pandemia, per spingerli a ribellarsi contro i loro legittimi governi, mettendo al loro posto marionette gradite alla Casabianca.

Denunciamo il feroce blocco economico-finanziario-commerciale contro Cuba, ulteriormente inasprito a fini elettorali, nonostante il grande impegno solidale dei suoi medici durante il corso della pandemia, anche nel nostro Paese.

Denunciamo le costanti violazioni dei diritti umani compiute dall’amministrazione Trump contro il popolo del Venezuela, con la complicità dell’Unione Europea.

Denunciamo il furto delle imprese e dei beni all’estero della Repubblica Bolivariana del Venezuela. Una vera e propria operazione di pirateria internazionale, compiuta dalle banche europee e statunitensi anche grazie all’azione del burattino “autoproclamato” Juan Guaidó: un patetico pinocchio che serve da prestanome per aumentare la pressione contro il Venezuela.

Esigiamo dal governo italiano di rispettare la volontà del popolo sovrano e le istituzioni del Venezuela bolivariano, che si avvia a celebrare nuove elezioni parlamentari il prossimo 6 dicembre. Si tratta della 25ma consultazione elettorale in 20 anni di socialismo bolivariano, vero e proprio laboratorio di una democrazia partecipata, dove i settori popolari hanno voce e voto. A differenza dell’Italia dove sono esclusi dalla partecipazione per colpa di una politica ridotta a gioco di palazzo e a salvaguardia degli interessi di pochi.

Esigiamo dall’Unione Europea l’immediata cessazione di ogni tipo di ingerenza, condotta anche attraverso il cosiddetto “Gruppo di Contatto”.

Il popolo venezuelano non ha bisogno di tutele. Ha già scelto il suo Presidente e si chiama Nicolás Maduro.

Alle prossime elezioni sarà il popolo venezuelano a decidere il proprio destino, non la Casabianca, o l’Unione Europea.

 

Per Adesioni scrivere a: americalatina@rifondazione.it

 

Mike Pompeo non è benvenuto!

Giù le mani da Cuba!

Giù le mani dal Venezuela!

Hits: 90

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.