Gaza: un sito documenta le atrocità israeliane contro i palestinesi

https://israel-massacres.com

 

Intento genocida: Nelle loro stesse parole

Alti funzionari israeliani, tra cui il Primo Ministro, il Presidente e il Ministro della Difesa, hanno usato pubblicamente un linguaggio disumanizzante e totalizzante sui palestinesi, segnalando il loro intento di distruggere e sfollare la popolazione di Gaza, imponendo un assedio implacabile e privandola intenzionalmente delle condizioni di vita necessarie alla sopravvivenza umana. Forse l’aspetto più inquietante è che Netanyahu ha citato la storia biblica di “Amalek” per giustificare le uccisioni di Gaza. Gli Amaleciti erano una nazione condannata allo sterminio totale nella Bibbia, come menzionato in 1 Samuele 15:3 “Ora andate, attaccate gli Amaleciti e distruggete totalmente tutto ciò che appartiene loro. Non risparmiateli; mettete a morte uomini e donne, bambini e lattanti, bestiame e pecore, cammelli e asini”.

Queste raccolte di dichiarazioni di leader e opinionisti israeliani, sia del passato che del presente, non sono affatto esaustive e rivelano l’intento genocida che sta dietro l’attuale attacco militare contro i palestinesi.

 

AVVERTENZA: il sito web contiene contenuti estremamente cruenti e si consiglia la discrezione degli utenti.

Massacri di civili: Nessun luogo è sicuro

Il 10 ottobre, il portavoce delle Forze di Difesa Israeliane ha annunciato di aver sganciato “centinaia di tonnellate di bombe”, poiché “l’enfasi è sui danni e non sulla precisione”. In realtà, in meno di un mese dall’inizio della campagna di bombardamenti, Israele ha sganciato più di 25.000 tonnellate di esplosivo sulla Striscia di Gaza, equivalenti a due bombe nucleari, secondo l’Euro-Med Human Rights Monitor.

I palestinesi sono stati uccisi a migliaia, mentre case, scuole, ospedali, rifugi, moschee, chiese, campi profughi e vie di “evacuazione” sono stati bombardati senza pietà. I video e le immagini grafiche che seguono presentano solo una parte delle tragiche perdite e sofferenze. Purtroppo, anche il giorno successivo porta con sé altre orribili perdite e patimenti.

 

La valutazione degli esperti:
Crimini di guerra e genocidio israeliano

Importanti personalità e dipartimenti delle Nazioni Unite, esperti di diritto internazionale e organismi mondiali per i diritti umani come Amnesty International e Human Rights Watch hanno rilasciato in cui affermano che Israele sta commettendo diversi crimini di guerra contro i palestinesi, che vanno dal trasferimento forzato della popolazione civile, alla punizione collettiva, all’uso sproporzionato della forza.
Alcuni hanno messo in guardia da un genocidio in atto o addirittura da un genocidio vero e proprio, viste le dichiarazioni di intenti degli israeliani, unite all’assedio totale, alla distruzione e alle uccisioni sul campo.

 

 


 

 

 

https://israel-massacres.com

 

Israel’s ongoing apocalyptic military campaign against Gaza comes on top of its 75+ years of persecution, displacement, and terrorism of Palestinians.

It has resulted in mass destruction, displacement of over 90% of the Gazan population, and the deaths and maiming of tens of thousands of civilians, mostly women and children.

Below we document what many authorities are calling war crimes, ethnic cleansing and genocide. Our aim is to give a voice to the voiceless, and raise awareness of the need for international action to ensure Palestinian people are finally free of brutal occupation and colonialization.

WARNING: This website contains extremely graphic content and viewer discretion is advised.

 

 

Civilian Massacres: Nowhere is Safe

On October 10, the Israel Defense Forces spokesperson announced dropping “hundreds of tons of bombs,” as “the emphasis is on damage and not on accuracy.” In fact, in less than one month after the onset of its bombing campaign, Israel dropped more than 25,000 tons of explosives on the Gaza Strip, equivalent to two nuclear bombs, according to the Euro-Med Human Rights Monitor.

Palestinians have been killed in their thousands, when homes, schools, hospitals, shelters, mosques, churches, refugee camps and “evacuation” routes have been mercilessly bombed. The following graphic videos and images present just a fraction of the tragic loss and suffering. Unfortunately, even day brings further similar horrific loss and limbs.

 

The Assessment of Experts:

Israeli War Crimes and Genocide

Leading UN figures and departments, international law experts, as well as worldwide human
rights bodies like Amnesty International and Human Rights Watch have released statements
asserting that Israel is committing various war crimes against the Palestinians, ranging from
forceable transfer of the civilian population, to collective punishment, to disproportionate use
of force. Some have warned of a genocide in the making or even an actual genocide, given
the statements of intent of the Israeli leaders, combined with the total siege, destruction, and
killing on the ground.

 

Palestinian Steadfastness: Strength Through Faith

Having already endured years of living in the largest open-air prison in the world that is Gaza, the Palestinians have now had to experience further displacement, destruction of their properties, and the loss of multiple family members in the indiscriminate bombing campaign, Nevertheless, inspired by their faith, they have remained steadfast and resilient in the face of such adversity, refusing to be cowered and determined to stand firm on their land.

The videos in this section inspire us to have hope with them, despite the desperation of the situation.

 

 

 

 

FONTE: https://israel-massacres.com/

 

 

Visits: 308

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.