Guerra a Gaza è 520 volte più letale per i civili rispetto alla guerra in Ucraina

Euro-Med Human Rights Monitor

 

Gli ultimi dati provenienti da Gaza, forniti dall’Osservatorio per i diritti umani Euro-Med con sede in Svizzera, rivelano l’incredibile portata dell’atrocità:

– 8.176 bambini uccisi e 4.112 donne: il 61% delle vittime.

– Il 92% delle vittime sono civili (18.460 persone su 20.031).

– 1.730.000 sfollati: più dell’80% della popolazione di Gaza.
Eccetera…

In soli 49 giorni. Il che significa:

– Una media di 167 bambini uccisi al giorno, cioè 7 ogni ora, o 1 ogni 8 minuti.
– Una media di 377 civili uccisi al giorno, ovvero quasi 16 ogni ora.

Questo dato ha pochi paralleli nella storia del secondo dopoguerra, probabilmente nessun parallelo.

A titolo di riferimento, la guerra in Ucraina ha registrato finora 9.614 morti civili in 20 mesi, secondo l’OHCHR. Quindi, dato che abbiamo a che fare con una popolazione 22 volte più piccola di quella ucraina e che stiamo parlando di soli 49 giorni (invece di 20 mesi), questa guerra a Gaza è 520 volte più letale per i civili rispetto alla guerra in Ucraina.

 

FONTE: https://euromedmonitor.org/en/article/5981/Statistics-on-the-Israeli-Genocide-in-the-Gaza-Strip-%2807-October—24-November-2023%29

 

 

 

Visits: 58

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.