Un generale canadese, Trevor Cadier, sarebbe stato catturato ad Azovstal (Mariupol)

Secondo alcuni blogger che seguono le operazioni di guerra sul fronte del Donbass e della costa del Mar d’Azov, “il generale canadese Trevor Cadier è stato arrestato mentre cercava di fuggire dal territorio di Azovstal a Mariupol.

Secondo i rapporti che circolano, il generale era responsabile del biolaboratorio n. 1, dove 18 persone lavoravano con virus mortali. Kadier è stato portato a Mosca, dove affronterà il processo, ha riferito il canale russo 360.

In precedenza era stato riferito che ad Azovstal c’era un generale mercenario in contatto con il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy.

101 persone, tra cui donne e bambini, sono state evacuate dal territorio di Azovstal a Mariupol e portate a Bezymennoye nella repubblica popolare di Donetsk. Secondo il ministero della difesa russo, 46 persone hanno lasciato Azovstal e le case vicine il 30 aprile, mentre altri 80 civili sono stati evacuati il 1° maggio. Coloro che sono partiti il 30 aprile hanno deciso volontariamente di rimanere nella repubblica popolare di Donetsk.

In precedenza, un uomo che ha lasciato l’impianto ha detto che almeno 300 civili sono ancora rimasti sul territorio di Azovstal.

Il giornale VZGLYAD ha scritto che oltre ai nazionalisti, rappresentanti di alto livello del comando della NATO potrebbero essere nello stabilimento Azovstal a Mariupol.”

 

FONTI:

https://vz.ru/news/2022/5/2/1156659.html

https://www.gg.ca/en/honours/recipients/150-4814

https://www.gg.ca/en/honours/recipients/139-678

Visits: 1194

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

1 commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.