SARDEGNA: NOMINATA LA NUOVA CONSULTA DELL’EMIGRAZIONE

La Giunta della regione Sardegna ha approvato la delibera (37/17) di nomina della nuova Consulta regionale per l’emigrazione. Nella delibera, firmata dal Direttore generale Giovanna Medde e dal Governatore Christian Solinas, viene rinnovata ogni 5 anni (la precedente era in carica dal 2014).
Sintetizzati i compiti dei consultori e precisato che “il Ministero degli Affari Esteri non ha provveduto a designare il suo rappresentante”, nella delibera si chiarisce che, tra i consultori, “devono essere nominati a turno tre rappresentanti delle organizzazioni sindacali e nella scelta si è tenuto conto delle precedenti composizioni”. Infine si precisa che “la Consulta verrà integrata da tre esperti in materia di emigrazione, non appena il Consiglio regionale provvederà alla loro nomina, sulla base dei nominativi che la Giunta regionale proporrà”.
A presiedere l’organismo è l’Assessore del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale Alessandra Zedda.
Gli altri membri sono Domenico Scala (Svizzera), Serafina Mascia e Maurizio Sechi (Italia), Maria Margarita Tavera (Argentina), Paolo Atzori (Germania), Gianni Garbati (Spagna), Angela Letizia Licciardi (Brasile), Maria Giovanna Filia (Canada), Mario Deidda (Francia), Mario Agus (Olanda), Fausto Zanda (Australia), Antonio Maria Enna (Belgio), Luca Puggioni (Gran Bretagna), Olimpia Grussu (Danimarca), Giacomo Bandino (Stati Uniti d’America), Pierpaolo Cicalò (Istituto Autonomo Fernando Santi), Mauro Carta (Presidenza Regionale ACLI), Jan Alexandro Lai (FILEF), Antonino Casu (Associazione Italiana Tutela Migranti e Famiglie), Franca Orrù (UGL – Unione Regionale Sardegna), Francesco Piras (Cisl Sardegna), Maria Francesca Ticca (Uil Sardegna), Gian Nicola Saba (Segretario – Funzionario dell’Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale).

 

FONTE: aise 

Hits: 437

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.