HUB BE-IT, la nuova agenzia stampa in Belgio per i lettori di lingua italiana

Bruxelles, 20 novembre 2023 – Nasce in Belgio HUB BE-IT, una nuova agenzia stampa dedicata ai lettori di lingua italiana.

L’agenzia, fondata da FILEF Nuova Migrazione Belgio asbl, ha lo scopo di promuovere l’integrazione sociale e politica della nuova emigrazione in Belgio, diffondere notizie legate all’italianità e di favorire la conoscenza dell’ Italia, nelle sue bellezze meno famose, tra il pubblico belga.

HUB BE-IT crea e diffonde, giornalmente, tramite il suo sito web e la web radio MIR contenuti di qualità, ponendosi come ponte tra il Belgio e l’Italia e offrendo i seguenti servizi:

  • Aggiornamenti web giornalieri di promozione di eventi, attività culturali, gastronomiche, mostre, arte e spettacoli in Belgio.

  • Promozione di eventi, attività e comunicazioni istituzionali e di realtà associative italiane in Belgio.

  • Approfondimenti radiofonici e notiziari con le principali notizie di attualità politico-istituzionale e regionale dal Belgio.

  • Comunicati stampa e servizi giornalistici di approfondimento sulle istituzioni europee e il mondo associativo italiano in Belgio.

  • Dirette streaming di eventi e accadimenti sul territorio.

“Siamo orgogliosi di lanciare HUB BE-IT, una nuova realtà che nasce con l’obiettivo di dare voce alle comunità italiane in Belgio”, ha dichiarato Pietro Lunetto, direttore di HUB BE-IT.

“L’agenzia offrirà contenuti di qualità e informativi, che contribuiranno a promuovere l’integrazione sociale e politica della nuova emigrazione in Belgio e a irrobustire i legami culturali, associativi, imprenditoriali tra l’Italia e il Belgio”.

HUB BE-IT è già attiva sul web, www.hub-beit.info e sui social network. Per maggiori informazioni o per l’invio di comunicati stampa, è possibile contattare l’agenzia a info@hub-beit.info

Views: 44

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

1 commento

  1. Ottima iniziativa cogliamo l’occasione dell’anno 2024 proposto dal ministero degli esteri per pubblicizzare tutte le notizie e gli eventi in merito in collaborazione con le regioni ed i comuni chiedendo agli stessi una partecipazione economica per la comunicazione.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.