Appello all’unità delle forze politiche palestinesi per la manifestazione nazionale del 5 giugno a Roma

Il Comitato Popolare Bagnaiolo di sostegno alla causa palestinese sabato 5 nel tardo pomeriggio sarà in piazza a San Giuliano T. (Pi)

L’approvazione di giovedì 27 maggio da parte del Consiglio dei Diritti umani dell’Onu della Risoluzione che instaura una Commissione d’inchiesta internazionale sui bombardamenti israeliani nella Striscia di Gaza, sui razzi lanciati da Hamas e sulle sistematiche violenze commesse da Israele nei Territori Occupati, non rappresenta soltanto un passo verso l’accertamento ufficiale di “crimini di guerra” e delle “chiare violazioni dei diritto internazionale umanitario”, ma rappresenta anche una vittoria politica dei palestinesi.

Ne sono conferma sia la scomposta reazione di Netanyahu che il voto contrario di 5 paesi Ue su un totale di soli 9, e l’astensione di altri 5 fra cui Francia e Italia.

In questa fase in cui un numero crescente di Stati si stanno schierati a fianco del popolo palestinese e l’opinione pubblica internazionale, dal Mondo Arabo agli Usa, si è mobilitata per la sua causa, occorre che il movimento nazionale palestinese mostri compattezza e unità d’azione politica.

La società civile di San Giuliano Terme (Pisa) da sempre al fianco della lotta per l’autodeterminazione del popolo palestinese e contro l’Occupazione militare israeliana, non che primo Consiglio Comunale italiano ad approvare una mozione di riconoscimento, nel febbraio 2015, dello Stato di Palestina esprime preoccupazione per la divisione che è stata annunciata fra le forze politiche palestinesi operanti in Italia, in merito alla partecipazione alla manifestazione nazionale pro Palestina di sabato 5 giugno a Roma.

Il costituendo Comitato Popolare Bagnaiolo di sostegno alla causa palestinese, nel confermare che, nel tardo pomeriggio di sabato 5 giugno, sarà in piazza a San Giuliano Terme (Pisa) per manifestare la propria solidarietà all’intero popolo palestinese e sollecitare la fine dell’occupazione militare dei suoi Territori, rivolge un sentito appello alle forze politiche palestinesi presenti nel nostro paese a coordinarsi sia dal punto di vista programmatico che organizzativo.

L’unità del movimento di liberazione nazionale palestinese, soprattutto in questa congiuntura di rinnovata attenzione alla propria causa, è condizione essenziale per la portata delle proprie lotte, per facilitare il sostegno delle mobilitazioni internazionali e per il raggiungimento di risultati tangibili.

San Giuliano Terme (Pisa), martedì 1 giugno 2021

Comitato Popolare Bagnaiolo di sostegno alla causa palestinese

Hits: 56

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.