COVID-19: Dati del contagio di sabato 11/4/2020 in Italia. Non vi è una chiara tendenza alla diminuzione.

I dati forniti nella conferenza stampa della Protezione Civile di oggi, sabato 11 aprile 2020.

Continua il saliscendi della curva del contagio: Oggi il tasso di contagio risale di nuovo al 3,18% (ieri era il 2,75 %). I tamponi effettuati sono sono stati 56.609  mentre ieri erano stati 53.495; il tasso di contagio giornaliero rispetto ai tamponi fatti, è pari al 8%; ieri era stato pari al 7%. In numeri assoluti sono stati registrati 4.694 nuovi contagi mentre ieri erano stati 3.951.

Il numero di morti sale rispetto a ieri raggiungendo i 619. Ieri erano stati 570. Complessivamente sono morte, ad oggi, secondo la Protezione Civile, 19.468 persone per causa diretta o indiretta della pandemia. (Ricordiamo sempre che sul numero effettivo dei morti tutti convengono che sia molto superiore perché molti decessi, a casa, o in case di riposo per anziani, non sono stati sottoposti a tampone; secondo stime rese note tre giorni fa, riguardanti i decessi nelle oltre 7mila Case di riposo per anziani presenti in Italia, si parla di 12.000 fino a 30.000 morti tra gli anziani non autosufficienti. Molti ritengono che i contagiati reali (compresi ovviamente gli asintomatici) possano essere da 10 fino a 60 volte  (1, 3 milioni, fino a 6 milioni) rispetto ai contagiati rilevati con i tamponi.

In ogni caso, l’evoluzione del contagio in questa settimana, pur registrando una diminuzione dei ricoverati nelle Unità intensive, non mostra ancora una chiara e certa tendenza alla decrescita. I dati si alternano su e giù di giorno in giorno. Ciò è un affetto evidente di un numero di contagiati decisamente superiore a quelli che si riescono ad intercettare. Quindi il numero di morti si mantiene alto, intorno ai 600 mediamente; sicuramente vi è ora la possibilità di essere curati meglio di alcune settimane fa quando il numero delle unità intensive era saturato;  ma il numero medio dei decessi, in mancanza di farmaci risolutori, si rapporta essenzialmente al numero complessivo dei contagiati. Quindi è presumibile che la diminuzione del numero dei morti sia molto lenta, mentre allo stesso tempo, il numero dei contagiati resterà abbastanza stabile o addirittura è destinato ad aumentare. Dipende essenzialmente da quanti tamponi si fanno quotidianamente.

In sintesi, per ipotizzare una tendenza reale sull’evoluzione della pandemia, contano più le stime globali del contagio e il relativo tasso di letalità più che i dati forniti quotidianamente dalla Protezione Civile.

 

Questo il riepilogo odierno del contagio:

ContagiatiGuaritiMortiTotGiorno
100.26932.53419.468152.271(11/4/2020)

 

Questo il riepilogo della progressione degli ultimi 30 giorni:

DataContagi totAum./gAum.%Tasso ContagioGuaritiMorti+ Guariti/g+ Morti/g
13/03/2017.6602.54716,85%1,168531.4391.266181250
14/03/2021.1573.49719,80%1,198021.9661.441527175
15/03/2024.7473.59016,97%1,169682.3351.809369368
16/03/2027.9803.23313,06%1,130642.7492.158414349
17/03/2031.5063.52612,60%1,126022.9412.503192345
18/03/2035.7134.20713,35%1,133534.0252.9781084475
19/03/2041.0355.32214,90%1,149024.4003.405375427
20/03/2047.0215.98614,59%1,145885.1294.032729627
21/03/2053.5786.55713,94%1,139456.0724.825943793
22/03/2059.1385.56010,38%1,103777.0245.476952651
23/03/2063.9284.7908,10%1,081007.4326.078408602
24/03/2069.1505.2228,17%1,081698.3266.821894743
25/03/2074.3865.2367,57%1,075729.3627.5031.036682
26/03/2080.5396.1538,27%1,0827210.3618.165999662
27/03/2086.4985.9597,40%1,0739910.9509.134589969
28/03/2092.4725.9746,91%1,0690712.38410.0231.434889
29/03/2097.6895.2175,64%1,0564213.03010.779646756
30/03/20101.7394.0504,15%1,0414614.62011.5911.590812
31/03/20105.7924.0533,98%1,0398415.72912.4841.109837
01/04/20110.5744.7824,52%1,0452016.84713.1551.118727
02/04/20115.2424.6684,22%1,0422218.27813.9151.431760
03/04/20119.8274.5853,98%1,0397919.75814.6811.480766
04/04/20124.6324.8054,01%1,0401020.99615.3621.238681
05/04/20128.9484.3163,46%1,0346321.81515.887819525
06/04/20132.5473.5992,79%1,0279122.83716.5231.022636
07/04/20135.5863.0392,29%1,0229324.39217.1271.555604
08/04/20139.4223.8362,83%1,0282926.49117.6692.099542
09/04/20143.6264.2043,02%1,0301528.47018.2791.979610
10/04/20147.5773.9512,75%1,0275130.45518.8491.985570
11/04/20152.2714.6943,18%1,0318132.53419.4682.079619

Hits: 112

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.