8419 Sinistra italiana in Svizzera: l’On. RAZZI SI DEVE DIMETTERE

20101216 18:47:00 redazione-IT

[b]Dimissioni![/b]

Antonio Razzi, smentendo tutte le dichiarazioni di fedeltà rilasciate sino a qualche settimana prima, ha votato la fiducia al governo Berlusconi. Anzi il suo voto, insieme a quello di un manipolo di voltagabbana, è stato decisivo per salvare il governo. È una vergogna che indigna la comunità italiana in Svizzera!
Il tradimento compiuto da Antonio Razzi dileggia non solo le elettrici e gli elettori dell’Italia dei Valori, ma la più vasta comunità degli italiani all’estero che si riconoscono nello schieramento di centrosinistra e quanti credono in una una politica seria basata su coerenza e trasparenza dei comportamenti.

È necessario a questo punto un atto di pulizia. Da parte della magistatura innanzitutto, affinché vengano indagate tutte le circostanze in cui è maturato questo improvviso voltafaccia e affinché si faccia piena luce anche su ipotesi di illeciti nella gestione di fondi regionali dell’Abruzzo di cui la stampa ha dato notizia.

Ma c’è bisogno urgente di chiarezza anche sul piano politico. Nel caso di Razzi non si può credibilmente invocare l’argomento della libertà di mandato prevista per i parlamentari, tanto più perché egli non ha fornito – né è in grado di fornire – ogni minima argomentazione ideale e politica alla base del suo improvviso ripensamento. Non può certamente pensare di cavarsela con il patetico comunicato in cui ha descritto i suoi conflitti personali con il presidente del suo ex-partito: proprio con quel presidente che, con colpevole leggerezza, per due volte lo aveva candidato.

Come italiani all’estero non possiamo sentirci rappresentati in parlamento, in alcun gruppo politico, da un voltagabbana incompetente. Antonio Razzi non può tornare in Svizzera, tra le collettività che gli hanno espresso la fiducia, senza aver compiuto l’unico atto chiarificatore che può fare: le dimissioni! Oggi più che mai è necessario chiedergli a viva voce e senza ambiguità di lasciare subito lo scranno parlamentare!

Sinistra Ecologia Libertà – Svizzera

La Sinistra italiana in Svizzera, aderente a SEL
c/o Circolo Culturale Realtà Nuova
Wallstrasse 10
CH-4002 Basilea
www.sinistraitaliana.ch

 

Hits: 0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.