COVID-19: 9 aerei russi con gli aiuti per l’Italia e 100 medici in arrivo da Mosca

Dopo la telefonata di ieri tra Putin e Conte, la Russia si è immediatamente attivata e gli aiuti di Mosca per la lotta al coronavirus arriveranno in Italia già in giornata.

Nella mattinata odierna nella capitale russa si è radunata la task force di circa 100 persone che trasporterà in Italia gli aiuti dalla Russia per combattere il coronavirus.

Complessivamente da Mosca partiranno circa 100 persone, tra cui figura anche un equipe di medici specializzati in virologia del Ministero della Difesa russo. A riferirlo, in un comunicato, è lo stesso dicastero:

“Una task force di 100 persone è pronta al decollo, tra di essi ci sono anche degli specialisti in virologia ed epidemiologia del Ministero della difesa, che hanno già avuto esperienza a livello internazionale nella lotta alle epidemie. Saranno inoltre trasportati veicoli speciali per la disinfezione”, spiegano da Mosca.

Il gruppo, comprendente anche personale medico e infermieri, partirà in queste ore dall’aerodromo Chkalovsky e sarà imbarcato su degli aerei Il-76 VKS delle forze aerospaziali russe.

Ieri il presidente russo Vladimir Putin, in una telefonata con il premier italiano Giuseppe Conte, ha confermato la disponibilità della Russia a fornire tutto il supporto necessario all’Italia per contrastare la diffusione dell’epidemia di coronavirus, annunciando che nel nostro Paese sarebbero state inviate otto brigate mobili formate da personale specializzato in virologia del Ministero della Difesa, oltre che macchinari speciali per la ventilazioni, veicoli per la disinfezione e altro materiale medico.

 

_____________

Coronavirus, Putin aiuterà l’Italia nella lotta contro l’epidemia

 

Il presidente russo Vladimir Putin e il primo ministro italiano Giuseppe Conte hanno tenuto una conversazione telefonica in cui hanno discusso la pandemia del coronavirus e le misure per combattere la diffusione dell’infezione, l’ha riferito l’ufficio stampa del Cremlino.

La conversazione tra il presidente russo Vladimir Putin ed il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha avuto luogo su iniziativa russa. Secondo quanto affermato dall’ufficio stampa del Cremlino, i leader hanno discusso a fondo le misure adottate in entrambi i paesi per contrastare il coronavirus.

Putin nella conversazione telefonica con Conte ha espresso sostegno alla leadership e alla popolazione dell’Italia durante la situazione epidemiologica estremamente grave.

“Abbiamo convenuto su una stretta interazione nella lotta contro il coronavirus. In risposta all’appello della parte italiana, il presidente russo ha confermato la volontà di fornire tempestivamente l’assistenza necessaria e ha delineato i suoi parametri specifici” , si legge nel messaggio del Cremlino.

Mosca sta per inserire nel paese mezzi di protezione, sistemi mobili per la disinfezione e attrezzature mediche per combattere il coronavirus. Si prevede inoltre di inviare in Italia un gruppo di specialisti russi.

“Le consegne saranno effettuate dal Ministero della difesa con l’uso di mezzi aerei”, ha riferito il servizio stampa del Cremlino.

Il primo ministro italiano ha espresso la sua gratitudine alla Russia per l’aiuto e il sostegno in un momento così difficile.

Secondo i dati dell’ultima conferenza stampa conclusasi pochi minuti fa, il numero totale di casi di Coronavirus in Italia è salito a 53578. Nel giornaliero bollettino comunicato da Angelo Borrelli durante la conferenza stampa, il primo dato è stato quello dei guariti, con 943 nuovi dimessi nella giornata di oggi, che portano ad un totale di 6072 dimessi. I deceduti delle ultime 24 ore sono stati 793, raggiungendo un totale di 4825. I casi di nuovi contagi da Coronavirus sono stati 4821, numero che porta ad un totale di 42681 attualmente attivi.

 

FONTE: https://it.sputniknews.com/

 

Hits: 102

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.