1313 QUIRINALE: CALDAROLA, SU D'ALEMA CONVERGERA' TUTTA L'UNIONE

20060505 11:15:00 webmaster

ROMA – (Ansa) "Mi pare che la candidatura di Massimo D’Alema, allo stato dell’arte, si possa considerare come la candidatura su cui converge tutta l’Unione". Così Giuseppe Caldarola, Ds e dalemiano doc, intervistato dal quotidiano online Affaritaliani.it, sottolineando la possibilità di un "forte dialogo" con la Lega, preoccupata del risorgere di suggestioni neo-centriste nella partita sul Quirinale.

Quanto alla convergenza della Margherita sul nome del presidente dei Ds, Calderola dice: "Sì, sì. Lo deciderà, mi sembra difficile che non converga avendo avuto da noi prove di lealtà eccezionali". Si riferisce a Marini? "Non solo. Marini e dintorni". Caldarola è quindi ottimista sulle chance di D’Alema: "Si sta profilando questa indicazione. A giudicare anche dalle reazioni del Centrodestra, mi pare che i leader più avvertiti dichiarino un’avversità ma senza impostarla in termini ultimativi. C’é spazio per ragionare di contenuti. Il metodo condiviso significa discutere della candidatura, ma anche sulle aspettative che ciascuna parte ha rispetto al ruolo che il Colle deve svolgere. Tutte questioni sulle quali D’Alema è in grado di dare ampie rassicurazioni".

Quindi, "si apre una giornata molto interessante, ma a differenza di quelle precedenti non turbolenta. A meno che non intervenga qualche incendiario. Per la prima volta c’é un filo di discussione". Alla domanda se Prodi ieri abbia proposto a Berlusconi la candidatura di D’Alema, risponde: "Non lo so, probabilmente ha fatto questo. Ma da Prodi è venuto un gesto di grande distensione e in verità anche da Berlusconi è arrivato un gesto altrettanto distensivo. Nessuno è autorizzato a pensare oggi che ci sia una convergenza, ma molti sono autorizzati a pensare che la discussione sulla vicenda del Quirinale possa svolgersi in un modo molto più sereno, quali che siano le decisioni finali del Centrodestra".

Che cosa accadrebbe nel caso in cui non tutti nell’Unione appoggiassero D’Alema? "Non c’é nessun aut-aut da parte dei Ds. La candidatura di D’Alema è per unire il centrosinistra e per offrire al centrodestra una personalità molto identificata ma capace di dialogo. E non si può accompagnare con parole di minaccia. Stiamo proponendo un esponente importantissimo del nostro partito, senza mettere in tensione né l’Unione né l’altra parte. L’ultima cosa che vuole fare D’Alema è essere un candidato per forza. Lancio un appello agli amici di D’Alema, bisogna scegliere una strada netta: o ci si pronuncia o è meglio stare zitti. Anche i supporter devono conformarsi a questo stile".

Considerando gli ottimi rapporti tra la Lega e D’Alema, da Bossi potrebbe arrivare un’apertura? "Con la Lega abbiamo sempre avuto un rapporto di grande lealtà, in cui sono stati netti i dissensi; però si è anche riconosciuta una rappresentanza politica molto significativa di parti del Nord del Paese. Vedo una Lega molto preoccupata, giustamente, che la vicenda del Quirinale spezzi la logica dell’alternativa e rilanci suggestioni da Grande Centro. E’ una preoccupazione che considero sacrosanta ed è un punto sul quale possiamo convergere. E quindi può essere uno degli elementi di dialogo forte con la Lega in questi giorni".

——————-

QUIRINALE: CAPEZZONE,D’ALEMA? COME UNA BIKAMERALE,MA COL ‘K’
ROMA, 5 MAG – (Ansa) "Allo stato attuale, la forma e la sostanza della candidatura D’Alema si configurano come una sorta di ‘Bikamerale col k’, cioé come un duro e duraturo patto di potere con Berlusconi, che pure mostra di opporvisi (ma le sue ‘proteste’ sono in realtà funzionali a che la candidatura possa farsi strada)": lo afferma Daniele Capezzone, della segreteria della Rosa nel Pugno. "Al di là, infatti, di qualche piazzata o di qualche scaramuccia (tutte a beneficio del ‘pubblico’ e in vista delle amministrative), quello che si configurerebbe – prosegue – sarebbe un asse privilegiato Quirinale-Berlusconi. E per 5-7 anni, Governo, Parlamento e partiti non toccherebbero palla, ridotti a spettatori di una partita riservata, nei suoi aspetti centrali, a due soli giocatori".

www.massimodalema.it

 

 

1313-quirinale-caldarola-su-dalema-convergera-tutta-lunione

2102

2006-2

Views: 7

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.