2123 LA SOCIETA GARIBALDI DI MAR DEL PLATA (Argentina) FESTEGGIA 122° ANNI

20060922 17:07:00 webmaster

INAUGURATI NUOVI SALONI ED IMPIANTI

Quando Mar del Plata era ancora un piccolo villaggio, proprio il 20 settembre 1884, 14 anni dopo la proclamazione del Regno d’Italia con Roma capitale, un gruppo di immigranti tra i primi ad arrivare in questo territorio, ispirati al principio della solidarietà, decissero di fondare la Societá Italiana di Mutui Soccorsi Giuseppe Garibaldi.
Erano gli inizii delle grandi ondate immigratorie che hanno cambiato decisamente il profilo del Paese contribuendo con il lavoro, l’intelligenza e la creativitá allo sviluppo e modernizzazione dell’Argentina.

La Societá Garibaldi sin dalla stessa fondazione ha svolto un ruolo altruistico straordinario, in particolare nel settore sanitario e assitenziale, ma anche nel procurare la prima accoglienza a quegli connazionali che arrivavano a Mar del Plata privi di punto di riferimento nel sconosciuto luogo di insediamento. Il verbale constitutivo descriveva: “Assemblea Generale 20 settembre 1884 . Nel Porto Mar del Plata, il giorno summensionato, esendosi riunita in casa del Sig. Michele Urrutia una parte della Colonia Italiana qui residente nelle persone dei Signori sotto menzionati onde festeggiare il 14° anniversario del coronamento dell’edificio dell’Independenza Nazionale con Roma Capitale, ad unanimitá di voti venne deliberato di costituire una Societá Italiana di Mutuo Soccorso allo Scopo di maggiormente cementare i vincoli di affettodi cui ognor sempre diedero prova i figli d’Italia, proteggersi e soccorsi vecendevolmente e mantenere sempre vivo il ricordo della patria lontana.
Inspirati ai prinicpi de alto amor patrio, di abnegazione e di somme virtú cittadine ed umanitarie che resero venerato in tutto il mondo il nome del nostro grande concittadino Giuseppe Garibaldi pure ad unanimitá di voti venne deliberato di asupicare la Societá col di Lui nome immortale.
Seduta stante, venne data lettura del Regolamento Sociale ed approvato unanimemente e quindi si procedette all’esazione delle quote d’entrata e nomina del Consiglio Diretivo come qui appreso indicato.
Il Sig. Carlo Laffranconi originario della Lombardia, é stato eletto primo presidente mentre segretario fu nominato il Sig. Antonio Paladino. Altri componenti del direttivo: Giovanni Berardi, Giovanni Muratorio, Giuseppe Fontana, Marco Formento, Giuseppe Iemoli, Luigi De Paoli, Romualdo Adami.
Il 12 aprile 1896 essendo Ferdinando Lemmi presidente, la Societá inauguró la sede sociale, un palazzo signorile dell’epoca molto famoso per gli incontri gastronomici e le feste danzante che lí si tenevano.
Il 20 settembre 1899 e dopo la scissione di un gruppo della Garibaldi, si costituisce la Societá di Mutui Soccorsi XX di Settembre, con scopi tuttavia affini. Primo presidente del nuovo sodalizio fu nominato Pablo Merli; Segretario, Carlo Backer; Tesoriere, Pasquale Frontini.
Nel 1934, celebrazione del Cinquantenario della Garibaldi, viene inaugurato il Panteon Sociale nel Cimitero della cittá, un’opera di grande valore architettonico che ancora oggi é l’orgoglio della Societá.
Il 9 ottobre 1960 e dopo tanti tentativi in merito falliti, le assemblee di associati della Garibaldi e della XX di Settembre, decidono all’unanimitá la fusione di ambedue sodalizi e quindi sorge la Societá Italiana di Mutui Soccorsi Giuseppe Garibaldi – XX di Settembre (unite). Nell’occasione é stato scelto Presidente Camilo Negro, Vicepresidente 1° Francesco Moriconi ; Vicepresidente 2° Abramo Magnanelli; Segretario Victor Santini; Vicesegretario, Eduardo Trucchi; Tesoriere, Domenico Betti.
Per il Centenario dell’Associazione, il 20 settembre 1984, si costituí un comitato d’onore presieduto dall’allora Sindaco locale, Dott. Angel Roig. I festeggiamenti di allora si sono protrati per ben un mese.

L’INAUGURAZIONE DELLE NUOVE STRUTTURE EDILIZIE

Domenica 24 settembre p.v. alle 11.00 nella chiesa catedrale verrá celebrata la Santa Messa in ricordo dei soci ed amici scomparsi. Poi nella sede sociale anche in centro cittá, si’inaugureranno le sale “XX di Settembre” al piano terra e “Dell’Immigrante” al 2do piano, quest’ultimo costruito da nuovo. I due locali, asieme alla ‘vecchia’ sala “Garibaldi”(al 1mo piano) comporrono un moderno complesso tutto integrato di mq 1.328, ogni settore con la rispettiva cucina, i bagni ed altri spazi sia per l’uso pubblico che privato.
Si tratta dell’investimento finanziario piú importante dell’Associazione negli ultimi decenni teso al recupero e alla rivalutazione economica dell’edificio sociale.
Sono stati invitati all’avvenimento le autoritá comunali e consolare, il vescovo di Mar del Plata, i soci, la stampa e i dirigenti dell’associazionismo locale e di altre cittá. L’anfitrione, il Presidente della Societá, il Sig. Osvaldo Arcidiácono sará l’incaricato del tradizionale taglio del nastro. Subito dopo verrá scoperta la targa allusiva e poi la benedizione delle nuove strutture. Il programma di domenica si concluderá con un pranzo conviviale al cui parteciperanno circa trecento persone.

Aldo Mecozzi / Direttivo Societá Garibaldi

 

 

2123-la-societa-garibaldi-di-mar-del-plata-argentina-festeggia-122-anni

2904

2006-1

Visits: 4

AIUTACI AD INFORMARE I CITTADINI EMIGRATI E IMMIGRATI

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.