4093 VENETO: il Comelico studia l’emigrazione

20071212 09:57:00 redazione-IT

Due importanti incontri che segnaliamo volentieri si sono svolti in questi giorni a Belluno.

Il primo al Centro Giovanni XXIII^, organizzato dalla “Fameia ladina D Komelgo” (presieduta da Ferdinando Zambelli) che in città e dintorni conta numerosi aderenti tutti originari del Comelico che più volte all’anno si incontrano per trattare argomenti di particolare interesse e che si riferiscono alla terra d’origine, storia, cultura, il carnevale, le tradizioni, la cucina, ecc.

Quest’anno all’incontro di fine anno si è parlato di emigrazione dal Comelico, davanti ad un pubblico molto attento e partecipato, relatori per l’occasione il direttore dell’Associazione Bellunesi nel Mondo Patrizio De Martin, anche lui ex emigrante e originario del Comelico e Dino Bridda, giornalista e da oltre trent’anni consigliere dell’ABBM e redattore del giornale Bellunesi nel Mondo.

Sono stati illustrati e commentati dati, storie e fotografie interessanti, alcune inedite, che hanno portato alla riflessione dei presenti il fenomeno che in Comelico è ancora presente e per alcuni versi ancora attuale.

Il secondo, è quello che si è tenuto presso la sede dell’ABM con oltre quaranta alunni dell’Istituto Comprensivo di Auronzo a Belluno per la visita alla mostra di Tiziano, accompagnati dalle docenti Pais Marden Nanon Ilde, Sacco Sonador Angela e Zandonella Necca Mirta Paola, che dopo aver trattato il tema dell’emigrazione nella suola, hanno voluto visitare la sede dell’ABM e sentire dalla viva voce dei protagonisti la storia e le motivazioni dell’Associazione.

Sono stati accolti dal direttore Patrizio De Martin e da don Domenico Cassol, occasionalmente in sede in quel momento, i quali hanno fornito una serie di informazioni e testimonianze utili a capire il grande lavoro svolto dall’Associazione in tutto il mondo.

A tutti è stato fatto omaggio di una copia del giornale e calendario 2008.

Belluno, 12.12.2007

 

4093-veneto-il-comelico-studia-lemigrazione

4849

EmiNews 2007

 

Hits: 2

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.