2233 Pallaro: “Finanziaria, un buon punto di partenza…”

20061006 11:42:00 webmaster

Incontro con il Ministro D’Alema alla Farnesina

ROMA – Ieri mattina il Senatore Luigi Pallaro, leader del movimento Associazioni Italiane in Sud America, ha incontrato alla Farnesina il Ministro degli Esteri Massimo D’Alema.
Come per il precedente incontro con il premier Prodi, al centro della discussione la legge finanziaria per gli italiani residenti all’estero.

Il Senatore Pallaro ha voluto esprimere la sua soddisfazione al Ministro D’Alema per la decisione presa dall’esecutivo di stanziare 14 milioni di euro nella tabella A della legge finanziaria espressamente destinati alle esigenze dei connazionali all’estero. A questo proposito, il Senatore Pallaro ha fatto presente al Ministro quanto già riferito al Vice Ministro Danieli, cioè che a fronte di un minimo sforzo economico si dovrebbe dare sollievo agli organici consolari attraverso l’assunzione di contrattisti in loco.
Altra emergenza cui far fronte, è secondo il Senatore, la situazione di quei pochi anziani rimasti in condizioni economiche disagiate dopo le recenti crisi di alcuni Paesi sudamericani.
Il Ministro D’Alema ha quindi assicurato la collaborazione dei suoi uffici con quelli del Senatore al fine di formalizzare al più presto delle proposte sulla copertura medica agli anziani indigenti residenti in paesi economicamente disagiati; sulla riapertura dei termini per il riacquisto della cittadinanza persa per naturalizzazione e per matrimonio con cittadino straniero; e sulla cittadinanza non trasmissibile via materna prima del 1948.
Per il Senatore Pallaro queste anticipazioni sulla finanziaria sono un buon punto di partenza per un discorso che può essere ulteriormente approfondito durante il dibattito parlamentare. (Inform/EMINOTIZIE)

 

 

2233-pallaro-finanziaria-un-buon-punto-di-partenza

3013

2006-1

Hits: 1

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.