2568 La CNE unanime nel riaffermare la centralità dell'associazionismo

20061214 19:10:00 webmaster

COMUNICATO STAMPA della CONSULTA NAZIONALE DELL’EMIGRAZIONE

Unanime la CNE nel riaffermare la sua centralità e nel richiedere il riconoscimento della sua rappresentanza della società civile

Si è svolto ieri in Roma il convegno promosso dalla CNE su”Associazionismo sociale in emigrazione: ruolo e rappresentanza”
I lavori sono stati introdotti da una relazione del Presidente della CNE Rino Giuliani il quale ha riaffermato la centralità dell’associazionismo in emigrazione e della CNE in specie, sottolineandone il ruolo centrale per garantire autonomia e pluralismo.
L’associazionismo è garanzia della partecipazione della società civile alla vita democratica del paese.
Se da un lato c’è una rappresentanza istituzionale dall’altra c’è quella delle associazioni.

“ L’autonomia delle associazioni- ha detto Giuliani- è una scelta convinta che più volte nell’Ufficio di Presidenza abbiamo insieme sottolineato come essenziale.
Questa autonomia , se da noi convintamente praticata, ci renderà più forti e più credibili”.
L’associazionismo, garanzia di pluralismo è il solo in grado- ha proseguito Giuliani- di porre negli organismi istituzionali un freno a quella deriva partitica che contraddice la stessa ratio della legge istitutiva del CGIE.
Tutto questo dipende da noi e dalle scelte che insieme decidiamo di fare”.
Non ci sfuggono le esigenze di rinnovamento del modo di essere delle associazioni, delle nostre associazioni . Lo stiamo insieme facendo – ha proseguito Giuliani- a partire dalla rivendicazione di autonomia, pluralismo e agibilità.
Io penso- afferma Giuliani- che sbagli chi creda dalle difficoltà di oggi a sostenere la forza delle nostre ragioni che vi sia una delega di fatto dell’associazionismo a decidere anche in suo nome.
“Le associazioni nazionali, in specie, possono soffrire delle difficoltà proprie di un soggetto che non viene adeguatamente riconosciuto nella sua rilevanza sociale e quindi non sostenuto da una normazione, che chiediamo, che ne supporti economicamente il ruolo, diversamente da quanto avviene a livello delle associazioni regionali o per le associazioni di promozione sociale operanti in Italia.”.
“Noi siamo parte importante del ricco e complesso mondo dell’emigrazione – ha proseguito Giuliani-. In questo mondo e nella riorganizzazione complessiva della rappresentanza abbiamo proposte da avanzare e ruoli da svolgere.
A chi ci indica la strada del rinnovamento del nostro modo di essere associazioni con forte rilievo sociale fra gli italiani all’estero, lo ripetiamo, la nostra strada l’abbiamo iniziata a partire dalla consapevolezza della nostra unitarietà, a partire dal confronto costruttivo aperto con le vicende dell’associazionismo regionale e con la riflessione sulle peculiarità delle storie da cui è nata ognuna delle nostre associazioni..
La rappresentanza che noi esprimiamo presuppone interlocutori istituzionali disponibili e sedi di confronto che rivendichiamo.
L’associazionismo in generale, non solo quello rappresentato dalla CNE ma anche quello regionale deve avere occasioni nazionali per far sentire il suo peso e la sua voce.
Il rilancio dei Comites -alla cui base ci sono le associazioni- e quello del CGIE, oggi in serie difficoltà per ragioni che preesistono alla elezione dei nostri 18 parlamentari dall’estero, è obiettivo che convintamene sosteniamo consapevoli che il pluralismo del mondo dell’emigrazione vi debba meglio essere rappresentato
Dopo la relazione del prof. Enrico Pugliese del CNR e la relazione su un’inedita ricerca sulle consulte regionali illustrata da Laura Garavini della UIM sono, in particolare, intervenuti nel dibattito, concordando con la relazione introduttiva, Mollicone (CTIM), Volpini (ACLI), Ricci (FILEF), Ortu (AITEF), De Gaudenz (UNAIE),. Bosio (AIE), Lorenzi (AZZURRI NEL MONDO). I lavori sono stati chiusi da Renzo Principe (CSER).

Roma 14.12.06

 

 

2568-la-cne-unanime-nel-riaffermare-la-centralita-dellassociazionismo

3344

2006-1

Hits: 1

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.