635 IL TAR DEL LAZIO ACCOGLIE IL RICORSO DI EPASA-CNA E ANNULLA DECRETO NOMINA DI 29 MEMBRI DEL CGIE

20051223 22:40:00 rod

IL TAR DEL LAZIO ACCOGLIE IL RICORSO DI EPASA-CNA E ANNULLA DECRETO NOMINA DI 29 MEMBRI DEL CGIE

COMUNICATO EPASA-CNA

Con la sentenza del 26.10.05 pubblicata il 13.12 us il Tribunale Amministrativo del Lazio ha accolto il ricorso presentato da CNA ed Epasa contro la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Ministero degli Affari Esteri per l’annullamento del decreto del 15.7.2004 che nominava 29 membri del CGIE, Consiglio degli Italiani all’estero, organo di consulenza del Governo sulle politiche migratorie. Il ricorso presentato da Cna ed Epasa contestava la decisione dei Ministri competenti di escludere dalle nomine, la rappresentanza Cna per il mondo del lavoro autonomo e delle pmi, pur essendo la CNA la maggiore organizzazione del settore e il Patronato Epasa che, sempre per il lavoro autonomo,è uno dei più rappresentativi in Italia e il primo all’estero per attività di tutela dei diritti sociali.

Il TAR del Lazio ha dato pienamente ragione ai ricorrenti, riconoscendo l’illegittimità della
decisione della Presidenza del Consiglio e del Ministro degli Esteri, sia dal punto di vista della carenza istruttoria, e sia in relazione allo scopo stesso che la legge ha assegnato al CGIE di rappresentare gli Italiani all’estero dal punto di vista sia sociale che economico. Quindi la sentenza censura pesantemente il decreto presidenziale in quanto viola contemporaneamente sia la legge istitutiva del CGIE che il principio del pluralismo, dando una
interpretazione che ha privilegiato il pluralismo di opinione,secondo una certa prassi consolidata, su quello della rappresentanza degli interessi. E’ questo un grosso successo di Cna ed Epasa , che vedono finalmente riconosciuto, pur attraverso una sentenza giurisprudenziale, il proprio legittimo diritto a rappresentare in seno al CGIE il mondo della piccola impresa e dell’artigianato nonchè il Patronato Epasa come massima espressione della tutela all’estero del lavoro autonomo.

 

Hits: 2

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.