626 CENTRO PATRONATI E ENPALS: FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA

20051221 15:08:00 rod

E’ stato firmato ieri a Roma il protocollo d’intesa tra Centro Patronati (Ce.Pa.: Acli, Inas-Cisl, Inca-Cgil, Ital-Uil) e Enpals (Ente nazionale di previdenza e assistenza per i lavoratori dello spettacolo): Amalia Ghisani e Massimo Antichi, rispettivamente presidente e direttore generale dell’Ente di previdenza, Giancarlo Panero presidente dell’Inas-Cisl e del Ce.Pa., Michele Consiglio presidente delle Acli, Aldo Amoretti presidente dell’Inca-Cgil e Giampiero Bonifazi presidente dell’Ital-Uil hanno infatti siglato l’accordo che aggiorna quello precedente del 1996.

“Da tempo – ha detto il direttore generale dell’Enpals Massimo Antichi – i patronati sollecitavano questa intesa. Ora si tratta di mettere in pratica questo protocollo dal carattere fortemente innovativo. Da parte dell’Enpals c’è tutto l’interesse che questa sinergia funzioni, a beneficio dei nostri assicurati”. E’ proprio questo lo scopo dell’accordo: “Lavoreremo per un miglioramento della qualità dei servizi all’utenza. Per fare questo da oggi l’Enpals può avvalersi del nostro ruolo di ‘facilitatori’”, ha sottolineato il presidente del Ce.Pa. e dell’Inas-Cisl.
L’accordo rappresenta dunque importante passo in avanti per la qualità delle pratiche legate alla previdenza: la collaborazione tra Enpals e patronati, infatti, è volta ad ottimizzare le procedure di erogazione delle prestazione ed i rapporti con gli assicurati: i cittadini potranno avvalersi dell’assistenza dei patronati, per quanto riguarda le procedure legate alle varie prestazioni erogate dall’Istituto di previdenza.
Un ulteriore punto nodale dell’accordo riguarda l’impegno a contenere il ricorso al contenzioso giudiziario, risolvendo i casi, ove possibile, con un confronto tra le parti.
Tutto ciò avverrà in un’ottica gestione dei servizi tramite colloquio telematico – via internet – tra Enpals e Patronati. In questo modo, l’invio delle domande di prestazioni, la consultazione dello stato delle pratiche e la trasmissione di domande di variazione dell’estratto previdenziale potranno avvenire in maniera più tempestiva, trasparente e precisa. L’aspetto informatico rappresenta dunque un nodo fondamentale dell’accordo, tanto da essere oggetto di un tavolo tecnico apposito.
In generale, poi, l’Enpals si impegna a consultare e coinvolgere i patronati in iniziative che si avvarranno così dell’esperienza e della competenza di questi ultimi. Al riguardo verrà costituito un tavolo permanente in materia normativa e giurisprudenziale su temi che riguardano anche settori legati al patronato. In questo modo sarà possibile attuare sinergie con l’Enpals in modo da garantire ai cittadini servizi sempre migliori.

 

Hits: 3

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.