Emigrazione Notizie
  Notizie     
 

Iscritti
 Utenti: 713
Ultimo iscritto : agustinaventura
Lista iscritti

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 59
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

italiani all'estero
FILEF
I Film documentari


Radio e TV


Fiei


Premio Conti IX°
Premio Conti 9 Edizione


# - Siti di informazione
Global Research (IT)
SELVAS.ORG (IT)
SBILANCIAMOCI (IT)
SINISTRA in RETE (IT)
Global project (IT)
CARTA MAIOR - Brasile (IT)
SUR Argentino (IT)
Il Fatto Quotidiano (IT)
PRENSA DE FRENTE (IT)
Forum Palestina (IT)
INFO PALESTINA (IT)
LAVOCE.INFO (IT)
RADIO ARTICOLO1 (IT)
F I L E F (IT)
Fondazione L O G O S (IT)
REDATTORE SOCIALE (IT)
GUSH-SHALOM (IT)
F I E I - Notizie (IT)
TELESUR Americalatina (IT)
ARCOIRIS TV (IT)
ARTICOLO 21 (IT)
RADIO POPOLARE (IT)
LA REPUBBLICA (IT)
CORRIERE DELLA SERA (IT)
LA STAMPA (IT)
L'UNITA' (IT)
IL MANIFESTO (IT)
IL MESSAGGERO (IT)
L' AVVENIRE (IT)
L'ESPRESSO (IT)
ANSA (IT)
MEGACHIP (IT)
EMERGENCY (IT)
AMNESTY (IT)
ALL AFRICA (IT)
LIMES (IT)
MANITESE (IT)
NIGRIZIA (IT)
UNIMONDO (IT)
PEACELINK (IT)

Social


Tours e Corsi
FilefTour
corsi di italiano


Eventi
<
Luglio
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 -- -- -- -- -- --

Questa settimana

 
Terrorismo omicida
- Inserito il 04 aprile 2017 alle 18:23:00 da redazione-IT. IT - POLITICA INTERNAZIONALE

da Nuovo Paese (Australia)
Qualsiasi uccisione di esseri umani da parte di altri esseri umani è un abominevole atto di terrore. Tuttavia, abbiamo creato una cultura globale sul terrore che è pericolosamente divaricata. Per esempio, una persona che usa un’automobile e un coltello per uccidere quattro altre persone, ed è quindi a sua volta uccisa, porta l’attenzione del mondo intero sulla grande Londra, e al blocco della città. Allo stesso tempo, migliaia di bombardamenti, che uccidono grazie ai mezzi tecnologicamente avanzati di cui dispongono i paesi coinvolti, passano largamente inosservati e suscitano ben poca emozione.


Perché un attentatore solitario, forse affetto da problemi psichici, suscita una paura così profonda e diffusa da scuotere momentaneamente la routine e il comfort della vita nel mondo occidentale?

Ma sopratutto, perché questa esperienza non sembra porti ad un senso di empatia verso le persone che subiscono, o fuggono da, situazioni di morte e di distruzione organizzata?

Viceversa, si rafforzano i confini, economici e politici, sull’onda di un aumento dell’intolleranza, mentre in paesi lontani l’aggressione è il solo mezzo utilizzato per la risoluzione dei conflitti, spesso in spregio alle leggi internazionali.

La politica interna dei capi di governo in Occidente è tutta concentrata sui temi della sicurezza pubblica, mentre la sfida storica più grande che si trovano a fronteggiare è in realtà quella sull’insicurezza economica, se non la miseria, che colpisce un numero crescente di cittadini.

Davanti agli attacchi terroristici, i capi di governo promettono di mantenere la democrazia, che sta mostrando segni di debolezza, e di proteggere lo stile di vita occidentale che, stranamente però, più che dal terrorismo, è minacciato dalla sua intrinseca insostenibilità economica e ambientale.



Scarica NUOVO PAESE, rivista della FILEF Australia da oltre 40 anni

http://https://cambiailmondo.files.wordpress.com/2017/04/np-aprile-17.pdf

http://filefaustralia.org/nuovo-paese-2/nuovo-paese-1974-2013/




-----------------------------------------------------------

Terror killings

Any and every killing of humans by humans is an abhorrent act of terror. However, we have created a global culture about killing that is dangerously detached.

For example, a person using a car and knife to kill four others, and lead to his shooting, brings great London to the world’s attention, and to a halt.

Meanwhile, thousands of bombing missions, the killing favoured by technologically advanced governments, go largely unanalysed and unfelt.

How is it that a lone and most likely deranged person strikes such profound and widespread fear that momentarily shocks the comfort of routine Western life?

And yet this experience does not appear to provide a basis for empathy to the many subjected to, or fleeing, organised death and destruction.

Instead borders, economic and political, are being tightened as intolerance heightens and in far away places military aggression is de rigueur for conflict resolution often with disregard to international law.

At home government heads strenuously stand in defence of public safety at a time when Western governments’ biggest historical challenge is the economic insecurity and misery faced by increasing numbers of their citizens.

They vow to uphold their democracies, that are showing signs of frailty, and to protect their way of life, which strangely enough is threatened by its inherent economic and environmental unsustainability.



Scarica NUOVO PAESE, rivista della FILEF Australia da oltre 40 anni

http://https://cambiailmondo.files.wordpress.com/2017/04/np-aprile-17.pdf

http://filefaustralia.org/nuovo-paese-2/nuovo-paese-1974-2013/

Visualizzazioni : 117 | Torna indietro

 

GOOGLE Adv


filef.info


e-book
Memories of a person of interest - di Carmen Lavezzari
Le nuove generazioni nei nuovi spazi e tempi delle migrazioni - a cura di Francesco Calvanese
2012, Fuga dall'Italia - Speciale di Cambiailmondo
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
Razzismo Democratico - di Salvatore Palidda
Agenti-4
Cartas
aigues-mortes
narrazioni-migranti
ebook-10_anni_di_migrazioni


 
 © FILEF
Iscriviti Cancellati

Archivio notizie

 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.4
Questa pagina è stata eseguita in 0,078125secondi.
Versione stampabile Versione stampabile