Emigrazione Notizie
  Notizie     
 

Iscritti
 Utenti: 713
Ultimo iscritto : agustinaventura
Lista iscritti

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 146
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

italiani all'estero
FILEF
I Film documentari


Radio e TV


Fiei


Premio Conti IX°
Premio Conti 9 Edizione


# - Siti di informazione
Global Research (IT)
SELVAS.ORG (IT)
SBILANCIAMOCI (IT)
SINISTRA in RETE (IT)
Global project (IT)
CARTA MAIOR - Brasile (IT)
SUR Argentino (IT)
Il Fatto Quotidiano (IT)
PRENSA DE FRENTE (IT)
Forum Palestina (IT)
INFO PALESTINA (IT)
LAVOCE.INFO (IT)
RADIO ARTICOLO1 (IT)
F I L E F (IT)
Fondazione L O G O S (IT)
REDATTORE SOCIALE (IT)
GUSH-SHALOM (IT)
F I E I - Notizie (IT)
TELESUR Americalatina (IT)
ARCOIRIS TV (IT)
ARTICOLO 21 (IT)
RADIO POPOLARE (IT)
LA REPUBBLICA (IT)
CORRIERE DELLA SERA (IT)
LA STAMPA (IT)
L'UNITA' (IT)
IL MANIFESTO (IT)
IL MESSAGGERO (IT)
L' AVVENIRE (IT)
L'ESPRESSO (IT)
ANSA (IT)
MEGACHIP (IT)
EMERGENCY (IT)
AMNESTY (IT)
ALL AFRICA (IT)
LIMES (IT)
MANITESE (IT)
NIGRIZIA (IT)
UNIMONDO (IT)
PEACELINK (IT)

Social


Tours e Corsi
FilefTour
corsi di italiano


Eventi
<
Agosto
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 -- --

Questa settimana

 
INCRDIBILE MA VERO, QUELLO CHE NON FA LA SINISTRA EUROPEA
- Inserito il 15 maggio 2015 alle 00:15:00 da guglielmoz. IT - POLITICA INTERNAZIONALE

STOP DEMOCRATICO AL TPP, VINCE «L’ANTI WALL STREET»
Niente «fast track» per Obama e i trattati commerciali con Asia ed Europa (Tpp e Ttip). Il senato americano, con il determinante voto democratico, ha negato al presidente la possibilità di procedere rapidamente alle negoziazioni, intimando uno stop clamoroso.

. Emerge così in piena luce la clamorosa battaglia interna al partito, come non si vedeva da tempo. Gli accordi del Tpp e del Ttip sono sottoposti a critiche tanto da parte dei democratici, quanto di parlamenti e società civili europei. I repubblicani, al contrario, chiedono che le trattative procedano spedite, specie quelle asiatiche che, non a caso, terrebbero fuori dall’accordo commerciale proprio la Cina.
Il risultato dell’opposizione, realizzatosi nella giornata di martedì, ieri ha avuto altre ricadute. Non pochi hanno sottolineato il silenzio della futura candidata alla presidenza, Hillary Clinton. Impegnata a guadagnare terreno con l’elettorato che secondo i sondaggi avrebbe permesso la vittoria a Obama, ovvero quello «liberal» — la candidata democratica sta provando a tenere un basso profilo, senza sbilanciarsi a sostegno del presidente e di un accordo il cui negoziato è stato da lei stessa avviato ai tempi in cui era segretario di Stato.
Anche perché quel target di riferimento, non sembra particolarmente ispirato dalla sua candidatura.
Tanto più – come scrivono le agenzie di stampa — che nella faida interna tra presidente e democratici — ad aggiudicarsi il primo round è stata proprio Elizabeth Warren, l’economista anti-Wall Street ora senatrice del Massachusetts che molti vorrebbero avversaria di Hillary nelle primarie. La sintonia politica tra Obama e la sua ex consigliera economica, ispiratrice della riforma di Wall Street che impone restrizioni alle banche e maggiori protezioni per i consumatori, appare in questi giorni una cosa lontana. «Su molte cose io e lei siamo profondamente d’accordo, ma su questa, però, i suoi argomenti non reggono», ha detto Obama in una recente intervista, affermando poi che la Warren «si sbaglia». Da parte sua, la democratica continua ad apparire in tv per accusare il presidente di non aver permesso ai senatori di leggere la bozza dell’accordo prima di votare: «ci chiede di votare per velocizzare un accordo che è stato in gran parte già negoziato, ma rimane segreto» —  Joseph Giles, 13.5.2015.
http://ilmanifesto.info/wordpress/wp-content/uploads/2015/05/13/14est1f04-obama.jpg

Visualizzazioni : 3525 | Torna indietro

 

GOOGLE Adv


filef.info


e-book
Memories of a person of interest - di Carmen Lavezzari
Le nuove generazioni nei nuovi spazi e tempi delle migrazioni - a cura di Francesco Calvanese
2012, Fuga dall'Italia - Speciale di Cambiailmondo
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
Razzismo Democratico - di Salvatore Palidda
Agenti-4
Cartas
aigues-mortes
narrazioni-migranti
ebook-10_anni_di_migrazioni


 
 © FILEF
Iscriviti Cancellati

Archivio notizie

 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.4
Questa pagina è stata eseguita in 0,09375secondi.
Versione stampabile Versione stampabile