Emigrazione Notizie
  Notizie     
 

Iscritti
 Utenti: 713
Ultimo iscritto : agustinaventura
Lista iscritti

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 97
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

italiani all'estero
FILEF
I Film documentari


Radio e TV


Fiei


Premio Conti IX°
Premio Conti 9 Edizione


# - Siti di informazione
Global Research (IT)
SELVAS.ORG (IT)
SBILANCIAMOCI (IT)
SINISTRA in RETE (IT)
Global project (IT)
CARTA MAIOR - Brasile (IT)
SUR Argentino (IT)
Il Fatto Quotidiano (IT)
PRENSA DE FRENTE (IT)
Forum Palestina (IT)
INFO PALESTINA (IT)
LAVOCE.INFO (IT)
RADIO ARTICOLO1 (IT)
F I L E F (IT)
Fondazione L O G O S (IT)
REDATTORE SOCIALE (IT)
GUSH-SHALOM (IT)
F I E I - Notizie (IT)
TELESUR Americalatina (IT)
ARCOIRIS TV (IT)
ARTICOLO 21 (IT)
RADIO POPOLARE (IT)
LA REPUBBLICA (IT)
CORRIERE DELLA SERA (IT)
LA STAMPA (IT)
L'UNITA' (IT)
IL MANIFESTO (IT)
IL MESSAGGERO (IT)
L' AVVENIRE (IT)
L'ESPRESSO (IT)
ANSA (IT)
MEGACHIP (IT)
EMERGENCY (IT)
AMNESTY (IT)
ALL AFRICA (IT)
LIMES (IT)
MANITESE (IT)
NIGRIZIA (IT)
UNIMONDO (IT)
PEACELINK (IT)

Social


Tours e Corsi
FilefTour
corsi di italiano


Eventi
<
Marzo
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 -- --

Questa settimana

 
ECONOMIA
News economia

Torna indietro


TANTI SOSPETTI PER IL CROLLO DEI MERCATI.
- Inserito il 20 febbraio 2016 alle 16:31:00 da guglielmoz. IT - ECONOMIA

Le cause che hanno provocato la caduta delle borse globali nelle scorse settimane sono molte. Ma quasi nessuno parla di un fattore: l'incapacità dei governi di risolvere la crisi. Quando i risparmiatori perdono i soldi investiti, in genere i governi in carica vengono messi alla porta: per questo i politici devono riflettere rapidamente sulla questione, altrimenti non potranno sottrarsi alle pugnalate.

Visualizzazioni : 582 | Continua a leggere... (712 parole)

DAL CASINÒ BANCARIO LA NUOVA CRISI, AUMENTANO I SEGNALI DI DEBOLEZZA ANCHE IN EUROPA.
- Inserito il 10 febbraio 2016 alle 11:26:00 da guglielmoz. IT - ECONOMIA

RECESSIONE PROSSIMA VENTURA. IL FUTURO A RISCHIO DELL’ITALIA NELLA TEMPESTA DEI CREDITI INESIGIBILI
Una terza idea che non funziona è quella che spiega gli andamenti del listino con ragionamenti esclusivamente razionali, legati all’andamento di un paese, di un settore, di un titolo. In realtà i valori di borsa sono spesso guidati dalla speculazione, dal panico, da ondate emotive, da voci incontrollate, dal programma sbagliato di un computer. Quindi, nel cercare di fornire una spiegazione razionale al pessimo andamento dei listini in questi giorni non siamo sicuri di centrarne le vere ragioni.

Visualizzazioni : 507 | Continua a leggere... (636 parole)

COS’È IL QUANTITATIVE EASING E CHE EFFETTI PUÒ AVERE ……
- Inserito il 27 aprile 2014 alle 13:58:00 da red-emi. IT - ECONOMIA

LA SETTIMANA SCORSA, alcune dichiarazioni possibiliste di Jens Weidmann, governatore della Bundesbank e membro del consiglio direttivo della Banca Centrale Europea (BCE) con fama di falco, hanno alimentato fra gli operatori dei mercati finanziari l'aspettativa di imminenti misure di stimolo volte a scongiurare i rischi di cali generalizzati dei prezzi e dei redditi (la temuta deflazione). E anche il governatore DRAGHI ha manifestato la sua disponibilità a intervenire con misure non convenzionali. In particolare ci si attende che la BCE ponga in essere operazioni note come Quantitative Easing (QE per brevità) consistenti nell'acquisto massiccio di titoli con denaro di nuova emissione.

Visualizzazioni : 2801 | Continua a leggere... (1454 parole)

“CAFFÈ SOSPESO”,
- Inserito il 17 ottobre 2013 alle 09:30:00 da guglielmoz. IT - ECONOMIA

DA NAPOLI ALLA CINA, CON LA CRISI SI DIFFONDE L’USO DI “SOSPENDERE” IL CAFFÈ
Si chiama “CAFFÈ SOSPESO” ed è l’usanza di offrire l’espresso ad uno sconosciuto che non ha i soldi per pagarselo

Visualizzazioni : 2315 | Continua a leggere... (323 parole)

COSÌ SIAMO ARIVATI ALLA FINE. ALITALIA, TELECOM, ANSLADO, FIAT ecc. La teoria di M. Friedman
- Inserito il 25 settembre 2013 alle 01:54:00 da guglielmoz. IT - ECONOMIA

LA SVENDITA AI FRANCESI E i «patrioti» abbandonarono Alitalia/ ALITALIA 3 Air France 0 Mercato finanziario 16 Economia 82 di Sergio RIZZO.
ITALIA IN VENDITA.
IL MERCATO DECIDE, L'ITALIA RESTA AL PALO,diOsvaldo De Paolini
AIR FRANCE, CONDIZIONI DURE PER LA CONQUISTA DELL'ALITALIA
POSIZIONE PIÙ RIGIDA DEGLI OLANDESI NEL CDA DI IERI A PARIGI

Visualizzazioni : 2074 | Continua a leggere... (2437 parole)

LA RICERCA
- Inserito il 27 luglio 2013 alle 04:08:00 da guglielmoz. IT - ECONOMIA

La ricerca . ITALIA «FURBETTA»: IN NERO IL 17,4% DEL PIL Confcommercio: 270 miliardi di imponibile sommerso l'anno.

Visualizzazioni : 2319 | Continua a leggere... (504 parole)

Stiglitz: basta trucchi, dobbiamo nazionalizzare le banche
- Inserito il 19 marzo 2013 alle 23:42:00 da guglielmoz. IT - ECONOMIA

Pubblicato il 17 mar 2013
«La notizia che la nazionalizzazione delle banche potrebbe essere necessaria anche secondo Alan Greenspan dimostra quanto la situazione sia disperata: come è evidente da tempo, l’unica soluzione è che il nostro sistema bancario sia rilevato dal governo, forse sulla falsariga di quanto fecero Norvegia e Svezia negli anni ‘90». Parola di Joseph Stiglitz, docente della Columbia University e Premio Nobel per l’economia

Visualizzazioni : 3066 | Continua a leggere... (1283 parole)

I NUMERI DI QUESTA SETTIMANA
- Inserito il 13 marzo 2013 alle 13:09:00 da guglielmoz. IT - ECONOMIA

ISTAT E CNEL PRESENTANO IL «BES»: CERCA L'EQUO-SOSTENIBILE
Arriva il Pil del benessere: ben 7 milioni di italiani fuori
TAGLIO MEDIO

Visualizzazioni : 2962 | Continua a leggere... (494 parole)

Istat: 6,7 milioni di italiani in difficoltà
- Inserito il 11 marzo 2013 alle 12:59:00 da guglielmoz. IT - ECONOMIA


Ma l'Ocse: la ripresa non rallenta più
L'Istituto di statistica: nel 2013 il Pil è già calato dell'1% -

Visualizzazioni : 2960 | Continua a leggere... (334 parole)

RIFLESSIONE DI FINE ANNO
- Inserito il 28 dicembre 2012 alle 15:27:00 da guglielmoz. IT - ECONOMIA

PERCHE’ UN MONTI CHE FALLISCE E’ UN “TECNICO” E IL CORREA CHE HA SUCCESSO E’ UN “ECONOMISTA SINISTRORSO” ? Correa ha ereditato una crisi debitoria più grave di quella toccata a Monti - Correa ha avuto successo dove Monti ha fallito.BILL BLACK Il New York Times ha pubblicato profili di leader nazionali quali Mario Monti per l'Italia e Rafael Correa per l'Ecuador

Visualizzazioni : 2808 | Continua a leggere... (4298 parole)

SHOCK ECONOMY ALL'ITALIANA, L’ALLIEVO MONTI SUPERA IL MAESTRO MILTON FRIEDMAN e l'amica M. Thatcher
- Inserito il 16 ottobre 2012 alle 09:53:00 da guglielmoz. IT - ECONOMIA

Dopo la patrimoniale per i poveri IMU, arrivano le tasse sulla povertà, sugli invalidi di guerra, sulla sanita.
Non si era mai visto una cosa simile.

1 -Invalidi e cooperative ecco la tassa sui poveri - mezzo miliardo di euro tra aumenti dell’iva e riduzione degli assegni di accompagnamento.
2 - “non è una manovra” ma ci costa cinque miliardi. La relazione tecnica alla legge di stabilità conferma: gli sgravi sono di 7 miliardi, le nuove tasse arrivano a 12.
3 - The Independent i “modelli” del premier il rigore della Thatcher (che piace tanto a Monti)

Visualizzazioni : 3181 | Continua a leggere... (2177 parole)

Intervista - PARLA MARY KALDOR, STUDIOSA DEI MOVIMENTI
- Inserito il 23 settembre 2012 alle 13:10:00 da guglielmoz. IT - ECONOMIA

LA POLITICA SOTTERRANEA PER CAPIRE IL SENSO POSITIVO DELL'ANTIPOLITICA «L'opportunità di costruire una vera democrazia trans-europea sottraendo energie a quei populismi che premono per l'opposto»Mary Kaldor, società civile alla London School of Economics, ha guidato un gruppo di ricerca europeo che ha analizzato per due anni l'evoluzione dei movimenti di protesta contro la crisi in Europa.(iI ribollire della politica sotterranea in Europa).

Visualizzazioni : 2739 | Continua a leggere... (687 parole)

Il Sindacato tedesco DGB boccia la politica della Merkel e chiede investimenti e solidarietà europea
- Inserito il 25 luglio 2012 alle 10:09:00 da red-roma. IT - ECONOMIA

I sindacati tedeschi bocciano la linea Merkel
Salvare l'euro è una priorità per la Germania che vive di export, dice la Dgb. Ma per farlo la cancelliera sbaglia: impone all'Europa un piano di risparmi che nel 2008 è stato evitato in Germania. "Bisogna investire anziché rovinarci risparmiando".
Un intervista a "BILD" di Michael Sommer Presidente del DGB

Visualizzazioni : 3460 | Continua a leggere... (209 parole)

Giulio Sapelli: «Germania piena di titoli tossici». Banche centrali da ricondurre all'ovile.
- Inserito il 24 luglio 2012 alle 17:43:00 da redazione-IT. IT - ECONOMIA
Indirizzo sito : Unita


«La crisi finanziaria non è finita, anzi penso che siamo solo all’inizio. Continuerà ancora a lungo. Vedo che in Germania fanno i sostenuti e danno lezioni a tutti, ma prima o poi dovranno fare i conti con gli assett tossici custoditi dalle loro banche». Giulio Sapelli, docente di Storia economica all’Università Statale di Milano, è un uomo di analisi originali, radicata cultura e soprattutto ha una sana vocazione alla polemica e alla provocazione intellettuale. Nelle sue valutazioni non manca mai un po’ di pepe. Tra le vittime preferite ci sono spesso certi suoi colleghi di prestigiose università, compresi «quei professori che sul fondo del Corriere della Sera prendono in prestito il loro ultimo amico di Harvard». Qualche mese fa ha pubblicato un libro severo sul governo dei tecnici, “L’inverno di Monti”.

Visualizzazioni : 3339 | Continua a leggere... (596 parole)

I Mercati bocciano la linea dell'Unione Europea , la speculazione si abbatte su Spagna ed Italia
- Inserito il 23 luglio 2012 alle 20:53:00 da red-roma. IT - ECONOMIA

I "mercati", cioè a dire la speculazione finanziaria, bocciano la linea debole e contradittoria dell'Unione Europea.
La riunione dell'Eurogruppo approva un documento con decisioni inadeguate e contradittorie che non sono in grado di contrastare la crisi.
Lo spread sale alle stelle, le Borse scendono in picchiata e il cambio dell'Euro è in calo rispetto alle principali monete, la causa è il giudizio negativo proprio sull'accordo

Visualizzazioni : 2838 | Continua a leggere... (667 parole)

Italia e Spagna attaccate dalla speculazione finanziaria. Monti situazione difficile
- Inserito il 23 luglio 2012 alle 18:19:00 da red-roma. IT - ECONOMIA

Un Lunedi nero perL'Italia e la Spagna sotto attacco della speculazione finanziaria.La Grecia accussata di non rispettare gli impegni assunti. Borse perdono colpi e lo spreed sale ai 500 punti.
La Unione Europea dichiara abbiamo strumenti per difenderci e la Grecia non deve uscire dall'area euro, Mario Monti dichiara siamo in difficoltà dobbiamo puntare sull'economia reale

Visualizzazioni : 2775 | Continua a leggere... (371 parole)

Camusso Cgil: Monti deve cambiare strada altrimenti il Paese non ce la fa.
- Inserito il 20 luglio 2012 alle 14:31:00 da red-roma. IT - ECONOMIA

SUSANNA CAMUSSO accusa: Monti deve cambiare strada altrimenti il Paese non ce la fa!

In una intervista al quotidiano "L'UNITA" il Segretario Generale della CGIL si dice "fortemente preoccupata" per la situazione sociale determinata dalle scelte sbagliate del Governo e avverte "il sindacato farà la sua parte preparando una grande mobilitazione a settembre. Anche se il presidente del Consiglio ha espresso commenti ingenerosi sulle parti sociali e sulla concertazione, anche se non vuol ascoltare le voci dei sindacati, vorrei chiedergli di cambiare strada al più presto perché così il Paese non ce la fa, non si salva e non si risolleva».

Susanna Camusso è «fortemente preoccupata per la situazione sociale, per quello che può succedere a settembre», perché dopo un anno di manovre e sacrifici «siamo ancora qui davanti a un’altra emergenza dello spread che giustifica tagli, licenziamenti, altre ingiustizie».

Visualizzazioni : 2516 | Continua a leggere... (706 parole)

Spagna: grande mobilitazione sindacale contro le misure del Governo
- Inserito il 20 luglio 2012 alle 12:20:00 da red-roma. IT - ECONOMIA

Nella notte decine di manifestazioni, promosse unitariamente dai sindacati Comisiones obreras (CCOO) ed UGT e da altre organizzazioni sociali e politiche,contro le pesanti misure economiche di austerity decise dal governo spagnolo e dell'Europa.
Cortei in oltre 80, fra le più importanti citta della Spagna. 100mila in Puerta del Sol a Madrid. Pesanti scontri con la polizia: 17 arresti e almeno 26 feriti, spari a salve e proiettili di gomma esplosi da parte della polizia.
"MANI IN ALTO QUESTA E' UNA RAPINA" lo slogan più scandito dai manifestanti.

Visualizzazioni : 2575 | Continua a leggere... (385 parole)

Fiscal compact: la Camera approva e tutto peserà sulle spalle dei più deboli
- Inserito il 19 luglio 2012 alle 21:18:00 da red-roma. IT - ECONOMIA

Nel silenzio più inquietante delle forze del centro-sinistra la Camera approva il Mes ed il Fiscal compact. Prevale la ricetta ultraliberista ed i più deboli, lavoratori,pensionati e famiglie saranno chiamati a pagare un ulteriore peggioramento del welfare, della occupazione, dei servizi pubblici.
A questo obbiettivo Monti arriva prima della Merkel!

Visualizzazioni : 2443 | Continua a leggere... (393 parole)

Lavorare abolendo le festività: tutti contro e perplessità nello stesso governo
- Inserito il 19 luglio 2012 alle 14:13:00 da red-roma. IT - ECONOMIA

Tutti contro la proposta, in discussione all'interno del Governo, di rendere lavorative un certo numero di festivita, accorpandole alle Domeniche.
Contrari i sindacati, i consumatori,le autorità religiose, gli operatori del turismo ed anche nello stesso Governo ci sono ministri, come Andrea Riccardi, quantomeno perplessi.
Già oggi, per la liberalizzazione delle aperture dei negozi, tanti lavoratori si trovano a non poter contare su tempo libero a sufficenza e , spesso, sono costretti a sforare l'orario di lavoro settimanale, previsto dalla legge, sotto il ricatto di perdere iol posto di lavoro.
Diminuisce sempre di più il tempo da dedicare alla famiglia, agli affetti, alle attività di cura, agli svaghi, allo studio ed alla cultura, oltre che al riposo
MA il problema dell'Italia non è lavorare e produrre di più, ma rilanciare una domanda interna ed internazionale, sempre più depressa dalla crisi ed all'incertezza del futuro

Visualizzazioni : 2587 | Continua a leggere... (712 parole)

Vecchie notizie
«Indietro
20 febbraio 2016
Archivio Notizie  

 

GOOGLE Adv


filef.info


e-book
Memories of a person of interest - di Carmen Lavezzari
Le nuove generazioni nei nuovi spazi e tempi delle migrazioni - a cura di Francesco Calvanese
2012, Fuga dall'Italia - Speciale di Cambiailmondo
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
Razzismo Democratico - di Salvatore Palidda
Agenti-4
Cartas
aigues-mortes
narrazioni-migranti
ebook-10_anni_di_migrazioni


 
 © FILEF
Iscriviti Cancellati

Archivio notizie

 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.4
Questa pagina è stata eseguita in 0,8574219secondi.
Versione stampabile Versione stampabile