Emigrazione Notizie
  Notizie     
 

Iscritti
 Utenti: 713
Ultimo iscritto : agustinaventura
Lista iscritti

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 120
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

italiani all'estero
FILEF
I Film documentari


Radio e TV


Fiei


Premio Conti IX°
Premio Conti 9 Edizione


# - Siti di informazione
Global Research (IT)
SELVAS.ORG (IT)
SBILANCIAMOCI (IT)
SINISTRA in RETE (IT)
Global project (IT)
CARTA MAIOR - Brasile (IT)
SUR Argentino (IT)
Il Fatto Quotidiano (IT)
PRENSA DE FRENTE (IT)
Forum Palestina (IT)
INFO PALESTINA (IT)
LAVOCE.INFO (IT)
RADIO ARTICOLO1 (IT)
F I L E F (IT)
Fondazione L O G O S (IT)
REDATTORE SOCIALE (IT)
GUSH-SHALOM (IT)
F I E I - Notizie (IT)
TELESUR Americalatina (IT)
ARCOIRIS TV (IT)
ARTICOLO 21 (IT)
RADIO POPOLARE (IT)
LA REPUBBLICA (IT)
CORRIERE DELLA SERA (IT)
LA STAMPA (IT)
L'UNITA' (IT)
IL MANIFESTO (IT)
IL MESSAGGERO (IT)
L' AVVENIRE (IT)
L'ESPRESSO (IT)
ANSA (IT)
MEGACHIP (IT)
EMERGENCY (IT)
AMNESTY (IT)
ALL AFRICA (IT)
LIMES (IT)
MANITESE (IT)
NIGRIZIA (IT)
UNIMONDO (IT)
PEACELINK (IT)

Social


Tours e Corsi
FilefTour
corsi di italiano


Eventi
<
Marzo
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 -- --

Questa settimana

 
LAVORO
News lavoro

Torna indietro


REFERENDUM CGIL. DUE SI’ PER I DIRITTI DI TUTTI. OGGI SI PARTE
- Inserito il 11 febbraio 2017 alle 13:38:00 da redazione-IT. IT - LAVORO

con2siIn tutta Italia parte oggi ufficialmente la campagna nazionale della Cgil per i due referendum sul lavoro che sono stati ammessi dalla Consulta. L’obiettivo è quello di portare alle urne 26 milioni di cittadini. Entra così nel vivo la campagna referendaria: “Libera il lavoro Con 2 Sì Tutta un’altra Italia, dopo la decisione della Corte sull’ammissibilità e la costituzione del Comitato per il Sì ai due referendum popolari per il lavoro promossi dalla Cgil per l’abrogazione dei voucher e per la responsabilità solidale in materia di appalti, in attesa che il governo fissi la data per i due referendum che dovranno tenersi entro il 15 giugno.


Visualizzazioni : 217 | Continua a leggere... (1062 parole)

EUROPA: 10 milioni i lavoratori sottoccupati. 11 milioni non cercano più perché scoraggiati
- Inserito il 27 maggio 2016 alle 18:52:00 da redazione-IT. IT - LAVORO
Indirizzo sito : Osservatorioinca


In Europa 10 milioni di lavoratori a tempo parziale vorrebbero lavorare a tempo pieno. E altri 11 milioni vorrebbero lavorare, ma non cercano più perché scoraggiati. Il record in Italia, dove la forza lavoro potenziale rappresenta il 14% della popolazione attiva totale, contro una media del 4,7% in Europa, ossia oltre 3,5 milioni di disoccupati non ufficiali. Tanti quanti se ne possono contare sommando insieme Belgio, Germania, Irlanda, Grecia, Spagna, Francia e Cipro...

Visualizzazioni : 480 | Continua a leggere... (282 parole)

Mattinale Cgil: Europa in fibrillazione
- Inserito il 10 maggio 2016 alle 10:21:00 da redazione-IT. IT - LAVORO

Altri suggerimenti di lettura:
- In Italia si litiga sul referendum
- Inps, le truffe sul Jobs Act
- La cabina di regia di Banca Etruria
- IN RICORDO DI PEPPINO IMPASTATO
- LO BALBO (FILLEA). INTRODURRE SUBITO IL REATO DI OMICIDIO SUL LAVORO
- SOLARI (CGIL): ECCO LE VERE CAUSE DELLE MORTI SUL LAVORO
- MICELI (FILCTEM). ORMAI L’ENI GUARDA SOLO FUORI DALL’ITALIA

Visualizzazioni : 550 | Continua a leggere... (2716 parole)

Fabbriche vuote per lo sciopero dei metalmeccanici. Le questioni sul tappeto.
- Inserito il 22 aprile 2016 alle 22:44:00 da redazione-IT. IT - LAVORO
Indirizzo sito : Rassegna


Fabbriche vuote per lo sciopero nazionale dei metalmeccanici del 20 aprile. Uno stop di quattro ore indetto da Fiom, Fim e Uilm con migliaia di persone in piazza e una grande adesione. Ennesima fumata nera nella vertenza Almaviva: la mediazione dell'esecutivo con la proprietà è fallita e la riunione al ministero non ha permesso di raggiungere un accordo. I 3.000 licenziamenti sono più vicini, prossimi incontri previsti per il 26 e il 29 aprile. Niente accordo anche per Italcementi. L'incontro con la direzione aziendale nella sede di Confindustria a Bergamo è stato insoddisfacente, i sindacati continuano il presidio permanente davanti alla sede del gruppo e confermano lo sciopero del 29 aprile. A Latina sono scesi in piazza i braccianti indiani e delle altre comunità, per chiedere diritti e contratto, e per fermare il caporalato imperante nell'Agro.

Visualizzazioni : 469 | Continua a leggere... (351 parole)

Cgil, sulla Carta dei diritti universali del lavoro
- Inserito il 08 aprile 2016 alle 20:01:00 da redazione-IT. IT - LAVORO

CARTA DEI DIRITTI. Prenderà il via domani, in tutta Italia, la seconda parte della campagna nazionale della Cgil sulla Carta dei diritti universali del lavoro. Dopo i primi due mesi di assemblee e la consultazione degli iscritti (quasi un milione e mezzo di persone coinvolte), ora si passa alla fase con la raccolta delle firme per trasformare il testo della Carta in una proposta di legge di iniziativa popolare. Sul sito della Cgil (www.cgil.it) e nelle pagine speciali di Rassegna Sindacale e di Radio Articolo 1 l’elenco di tutti gli appuntamenti. Alle 16 di oggi l’intervista di Radio Articolo 1 a Nino Baseotto, segretario confederale e responsabile dell’organizzazione della Cgil. Sempre sul sito della radio è possibile riascoltare in podcast l’intervista al segretario generale Susanna Camusso: http://www.radioarticolo1.it/audio/2016/04/06/27796/una-firma-per-il-lavoro-intervista-a-susanna-camusso-cgil

Visualizzazioni : 509 | Continua a leggere... (2557 parole)

Brexit. Un’ascia sui diritti dei lavoratori migranti
- Inserito il 08 marzo 2016 alle 19:04:00 da redazione-IT. IT - LAVORO
Indirizzo sito : Fiei


di Carlo Caldarini (Bruxelles)Un nuovo Dossier a cura dell’Osservatorio fa il punto sulle misure adotatte dal Consiglio europeo, riunitosi a Bruxelles il 18 e il 19 febbraio 2016.

In un’atmosfera dominata dall’esigenza di trovare un’intesa con il Regno Unito, per scongiurarne l’uscita dall‘Unione europea e di far fronte alla cosiddetta crisi migratoria e dei rifugiati, i 28 capi di stato e di governo 28 hanno convenuto un insieme di disposizioni che avranno effetto a partire dalla data in cui il governo del Regno Unito – espletato il referendum – informerà il Consiglio della sua decisione di restare o meno membro dell’Unione europea. Disposizioni che, per semplificare, possiamo riunire in due sottoinsiemi.

Visualizzazioni : 601 | Continua a leggere... (1351 parole)

ITALIA: 9 MILIONI E 300 MILA PERSONE IN DIFFICOLTA’
- Inserito il 01 dicembre 2015 alle 10:31:00 da redazione-IT. IT - LAVORO

E TORNANO AD AUMENTARE LE MORTI SUL LAVORO
Sono circa 9 milioni e 300 mila le persone in difficoltà per la mancanza di lavoro o per la precarietà della loro posizione lavorativa, il 66,3% in più rispetto al 2007, anno che ha preceduto la crisi. È quanto emerge dal periodico monitoraggio svolto dalla Fondazione Giuseppe Di Vittorio della Cgil sugli effetti della crisi sul lavoro in Italia. Dall’esame dei dati Istat sul mercato del lavoro relativi al primo semestre del 2015, periodo durante il quale ha avuto piena attuazione dell’esonero contributivo triennale, - sottolinea lo studio della FDV - risulta che l’area del disagio (disoccupati, cassaintegrati e scoraggiati) e della sofferenza occupazionale (tempi determinati, collaboratori e part time involontari) supera ancora i 9 milioni di persone (9 milioni e 315 mila per l’esattezza), con una flessione, rispetto al primo semestre 2014, di 117 mila unità (-1,2%), ma con un incremento rispetto al primo semestre 2007 di 3 milioni 715 mila (+66,3%).

Visualizzazioni : 673 | Continua a leggere... (314 parole)

ECONOMIAITALIA
- Inserito il 30 ottobre 2015 alle 22:53:00 da guglielmoz. IT - LAVORO

L'eredità dell'Expo? Il lavoro povero e gratuito. Alcune riflessioni dopo la denuncia del Forum diritti lavoro. -Fabio Sebastiani

Visualizzazioni : 635 | Continua a leggere... (488 parole)

Carla Cantone segretario generale dei pensionati europei
- Inserito il 11 settembre 2015 alle 20:28:00 da redazione-IT. IT - LAVORO
Indirizzo sito : Rassegna


Il leader dello Spi Cgil guiderà la Ferpa, l'organizzazione europea dei pensionati e delle persone anziane associata alla Etuc-Ces, con circa 10 milioni di iscritti. Elezione all'unanimità nel congresso di Budapest

"Anche il sindacato, la Cese la Ferpa, devono darsi un progetto di cambiamento - ha aggiunto Cantone - Dobbiamo avere la forza e il coraggio per cambiare, per rinnovarci nel merito e nel metodo. Ora il sindacato deve scendere in campo e costruire un fronte sociale, farsi ascoltare e lottare tutti insieme. La Ferpa non è soltanto una semplice associazione di anziani ma un sindacato che ha anche un ruolo contrattuale. Per questo intendiamo partecipare a pieno titolo ai confronti che si programmeranno con la Commissione europea”.

Visualizzazioni : 1490 | Continua a leggere... (283 parole)

INPS: via libera a indennità di disoccupazione ai Co.co.co-
- Inserito il 28 aprile 2015 alle 18:36:00 da redazione-IT. IT - LAVORO
Indirizzo sito : Inca


Via libera al meccanismo per poter ottenere la nuova indennità di disoccupazione riservata ai lavoratori collaboratori, denominata "Dis-Coll". Con la circolare n.83 di oggi, l'Inps chiarisce le modalità e i tempi per poterla chiedere e ottenere.
La circolare fa riferimento al Decreto legislativo n. 22/2015 - che dispone il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in caso di disoccupazione involontaria e di ricollocazione dei lavoratori disoccupati - e, in particolare, all''art. 15 che istituisce la disciplina della nuova indennità di disoccupazione mensile (Dis-Coll), per gli eventi di cessazione dal lavoro verificatisi a decorrere dal 1° gennaio 2015.

Visualizzazioni : 2174 | Continua a leggere... (138 parole)

Unions! Manifestazione nazionale: Diritti, Democrazia, Lavoro, Giustizia, Legalità, Reddito, Europa
- Inserito il 25 marzo 2015 alle 15:20:00 da redazione-IT. IT - LAVORO
Indirizzo sito : Fiom-cgil


Unions! Manifestazione nazionale Fiom-Cgil
Diritti, Democrazia, Lavoro, Giustizia sociale, Legalità, Reddito, Europa.
Roma, 28 marzo 2015
Piazza Esedra ore 14 | Piazza del Popolo ore 16

Visualizzazioni : 2094 | Continua a leggere... (1165 parole)

Lo sciopero generale in diretta: adesioni oltre il 70%
- Inserito il 12 dicembre 2014 alle 13:55:00 da redazione-IT. IT - LAVORO
Indirizzo sito : Radioarticolo1


http://www.radioarticolo1.it/home/desktop.cfm

Visualizzazioni : 2355 | Continua a leggere... (1 parole)

Sciopero generale Cgil e Uil il 12 dicembre
- Inserito il 19 novembre 2014 alle 17:27:00 da redazione-IT. IT - LAVORO

Sciopero generale di Cgil e Uil per il 12 dicembre contro la legge di stabilità, il Jobs Act e la riforma della Pa. La decisione è arrivata al termine del 'vertice' tra i leader di Cgil, Cisl e Uil prima dell'avvio del XVI congresso Uil. La Cgil aveva già proclamato lo sciopero per il 5 dicembre, ma dopo l'incontro odierno si è decisa una nuova data condivisa con la Uil. La Cisl, invece, non parteciperà allo sciopero generale del 12 e nel pomeriggio ha annunciato il suo sciopero che però si terrà in un'altra data, il 1 dicembre, e sarà limitato al pubblico impiego.

Visualizzazioni : 1605 | Continua a leggere... (328 parole)

Cgil: 5 dicembre 8 ore di sciopero generale, testo Odg approvato dal Direttivo
- Inserito il 14 novembre 2014 alle 12:35:00 da redazione-IT. IT - LAVORO
Indirizzo sito : Cgil


Di seguito il documento approvato dal Comitato Direttivo della Cgil Nazionale da tutti i componenti, ad eccezione di tre che hanno votato un documento alternativo, che dà il via libera allo sciopero generale di 8 ore proclamato per il prossimo 5 dicembre.

Ordine del Giorno Comitato Direttivo Cgil Nazionale - mercoledì 12 novembre 2014

Visualizzazioni : 1791 | Continua a leggere... (702 parole)

IL DISCORSO DI PAPA FRANCESCO: Terra, casa e lavoro, diritti per tutti
- Inserito il 31 ottobre 2014 alle 15:45:00 da redazione-IT. IT - LAVORO

Papa Francesco ha incontrato i partecipanti all’incontro mondiale dei movimenti popolari promosso dal Pontificio Consiglio della giustizia e della pace e dalla Pontificia Accademia delle scienze sociali. All’udienza, svoltasi martedì mattina, 28 ottobre, nell’Aula vecchia del Sinodo in Vaticano, erano presenti, tra gli altri, il vescovo Sánchez Sorondo, alcuni presuli e circa 150 persone provenienti da 80 Paesi in rappresentanza dei cinque continenti. All’inizio, il cardinale Turkson, presidente di Iustitia et pax, ha rivolto un breve saluto al Pontefice, sottolineando che l’incontro ha lo scopo «di consolidare la rete delle organizzazioni popolari, di favorire la conoscenza reciproca e di promuovere la collaborazione tra esse e le Chiese locali» per la promozione e la tutela «della dignità e dei diritti della persona umana». Pubblichiamo il discorso del Pontefice in una nostra traduzione dallo spagnolo.

Visualizzazioni : 2057 | Continua a leggere... (3407 parole)

Jobs Act, la Fiom al contrattacco. Sciopero generale di 8 ore
- Inserito il 31 ottobre 2014 alle 11:54:00 da redazione-IT. IT - LAVORO

ROMA - Otto ore di sciopero generale entro novembre e due manifestazioni a Milano il 14 e a Napoli il 21 novembre. E' il programma di battaglia con cui la Fiom grida il suo "no" al Jobs Act, la riforma sul lavoro voluta dal governo Renzi e agli scontri di piazza degli operai di Terni con le Forze dell'ordine. La Fiom-Cgil ha annunciato che le manifestazioni saranno "a sostegno e in preparazione dello sciopero generale di tutte le categorie per contrastare le misure contenute nel Jobs Act e per rivendicare scelte diverse di politica economica e industriale, che la Cgil deciderà nel proprio direttivo già convocato il prossimo 12 novembre". Il comitato centrale della Fiom ha dato mandato alla segreteria nazionale di articolare lo sciopero generale della categoria in almeno due manifestazioni nazionali da svolgersi indicativamente il 14 novembre a Milano e il 21 novembre a Napoli.

Visualizzazioni : 1886 | Continua a leggere... (428 parole)

CGIL, oltre un milione in piazza a Roma
- Inserito il 26 ottobre 2014 alle 11:57:00 da redazione-IT. IT - LAVORO

Un milione. O forse più. Lo dice dopo l’una anche l’organizzazione della Cgil. La stessa che fino a pochi minuti prima aveva con­fer­mato di non voler dare numeri. Ma il rag­giun­gi­mento dell’asticella messa così in alto pro­prio da Mat­teo Renzi ieri è come una libe­ra­zione per il sin­da­cato rosso. Che in forma ano­nima si lascia andare all’esultanza: «Ce l’abbiamo fatta», «esi­stiamo ancora» e soprat­tutto «Renzi deve fare i conti con noi». Il cal­colo dei par­te­ci­panti è quasi impos­si­bile. A chi era in una piazza San Gio­vanni, come dimo­strano le foto dall’alto, piena come un uovo, andreb­bero som­mati i tan­tis­simi che hanno desi­stito ad arri­varci.

Visualizzazioni : 1990 | Continua a leggere... (1775 parole)

Tagli ai patronati: se approvati, il governo si assumerà gravi responsabilità
- Inserito il 24 ottobre 2014 alle 12:37:00 da redazione-IT. IT - LAVORO

“Non abbiamo nessuna intenzione di arrenderci. La legge di stabilità contiene un taglio insostenibile al Fondo patronati che cancella di fatto ogni possibilità di continuare a svolgere il lavoro di tutela previdenziale e assistenziale che facciamo da 70 anni. E' questo il commento a caldo di Morena Piccinini, presidente Inca, dopo l'avvenuta bollinatura della finanziaria da parte della Ragioneria dello Stato. Secondo Piccinini, “150 milioni di euro in meno significano una riduzione del 35 per cento delle risorse complessive date al Fondo patronati. Una cifra enorme che avrebbe delle ricadute significative anche sul piano occupazionale, mettendo a rischio i posti di lavoro di migliaia di operatori che quotidianamente assicurano l'assistenza ai cittadini nel rapporto con la pubblica amministrazione”.

Visualizzazioni : 2187 | Continua a leggere... (198 parole)

CGIL, 25 Ottobre: tutt@ a Roma!
- Inserito il 23 ottobre 2014 alle 12:02:00 da redazione-IT. IT - LAVORO

“Care e cari,
è il momento delle scelte, chiare, dedicate a creare lavoro. Sono passati sette anni dall’inizio della crisi e a pagarne il prezzo continuano a essere i lavoratori e le famiglie, i giovani e i pensionati, i precari, gli esodati, i disoccupati di ogni età. Nel mondo i Paesi che hanno dato priorità a occupazione e investimenti sono usciti dalla crisi e hanno ricominciato a crescere; in Italia ed in Europa si continua con la politica del rigore che tra tagli lineari, interventi sul mercato del lavoro, blocco dei contratti, non dà lavoro e impoverisce le famiglie, come confermato dalla recessione che permane nel nostro Paese.
La conferma di quelle politiche che, purtroppo, caratterizza il governo Renzi, insiste su un’idea di Italia che compete al ribasso, non scommette su innovazione, istruzione, ricerca, non scommette sul lavoro di qualità.

Visualizzazioni : 2244 | Continua a leggere... (771 parole)

Ultime news dall'Osservatorio INCA CGIL per le politiche sociali in europa
- Inserito il 04 ottobre 2014 alle 11:01:00 da redazione-IT. IT - LAVORO
Indirizzo sito : Osservatorioinca


Articolo 18: il reintegro è legge anche in altri paesi UE

L'Italia non è il solo paese a prevedere il reintegro in caso di licenziamento senza giusta causa o giustificato motivo: il dossier di Italia Lavoro pubblicato il 29 settembre dimostra, infatti, che “la reintegrazione nel posto di lavoro, sia pure con modalità diverse, è applicata anche in altri Paesi dell’Unione europea. Essa non costituisce, pertanto, un’anomalia tutta italiana, come spesso si sente affermare nel (poco ordinato) dibattito politico in corso”. Italia Lavoro è una società per azioni, totalmente partecipata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, che opera, per legge, come ente strumentale del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Visualizzazioni : 1737 | Continua a leggere... (108 parole)

Vecchie notizie
«Indietro
11 febbraio 2017
Archivio Notizie  

 

GOOGLE Adv


filef.info


e-book
Memories of a person of interest - di Carmen Lavezzari
Le nuove generazioni nei nuovi spazi e tempi delle migrazioni - a cura di Francesco Calvanese
2012, Fuga dall'Italia - Speciale di Cambiailmondo
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
L'Altro siamo noi - di William Anselmi
Razzismo Democratico - di Salvatore Palidda
Agenti-4
Cartas
aigues-mortes
narrazioni-migranti
ebook-10_anni_di_migrazioni


 
 © FILEF
Iscriviti Cancellati

Archivio notizie

 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.4
Questa pagina è stata eseguita in 0,875secondi.
Versione stampabile Versione stampabile